Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 2
Visitatori: 6
  • Crazydriver
  • cnctema
  • Articoli

    La pipa FLP 2006
    17/09/2010
    Quando si propone una pipa per un club veniamo percorsi dalla certezza che non possa piacere a tutti i componenti di quel club.
    Il ventaglio di questa certezza si arricchisce di vero imbarazzo quando si tratta di un sito come Flp che ha un bacino di utenza molto ampio. Quello che ci auguriamo, invece, nel proporvi questa pipa, non è raccogliere un certo numero di consensi, quanto piuttosto avere la consapevolezza di non aver seguito le mode, ma di avere offerto un prodotto di “qualità”, intendendo con questo termine una pipa che rappresentasse una garanzia storica.
    Per questo motivo si è pensato, dopo una fase preliminare che prevedeva un altro artigiano, di affidare la realizzazione di questa pipa al signor Stefano Santambrogio titolare di una delle manifatture più antiche risalenti ai primi anni del 900 a Gavirate. Non è un marchio molto conosciuto in Italia perchè, come altri del resto, probabilmente paga lo scotto dell’esaltazione di un artigianato puro.
    A prescindere dal gusto personale, quello che si coglie nelle pipe di Santambrogio è una assoluta “onestà” costruttiva ed estetica dove la materia è trattata per quello che è: elemento vivo che si piega a una funzione. Questo, ovviamente, sia detto senza fronzoli, senza discorsi artistici o pseudoartistici.

    Stefano esprime con il suo lavoro il segreto di una manifattura che si perpetua da quasi 100 anni: una estetica semplice che si coniuga con l’idea stessa di strumento da fumo e ci fa recuperare nella nostra memoria storica di fumatori il concetto di pipa depurato dai blasoni, dai marchi e da eccessive attenzioni a cose spesso inesistenti. Con questo non si vuole denigrare i marchi famosi o gli altri artigiani, ma prima che dal nome bisogna passare per la materia e Stefano Santambrogio più che nome è materia: la materia lavorata dalle vecchie manifatture come la Rossi per le quali la pipa prima di diventare un oggetto artigianale e collezionistico era uno strumento.
    Santambrogio è un artigiano “materico” come lo sono le sue pipe.
    Non c’è nessuna velleità artistica preliminare: l’oggetto si delinea anche nella sua bellezza, nel momento in cui viene progettato e realizzato tecnicamente.
    L’artisticità pura Stefano la lascia agli altri. Una pipa bella che fuma male non è una pipa. L’impressione che ne abbiamo avuto, quando siamo andati a trovarlo a Gavirate, è quella di un grande lavoratore che non teme la concorrenza, ma piuttosto il futuro della pipa in un mondo sempre più velocizzato che ha perduto il piacere della lentezza e del gusto per le cose.

    La pipa che Stefano Santambrogio ha realizzato IN ESCLUSIVA per flp (ispirata a un disegno del nostro socio Apo e da una mia idea) è un compromesso tra una pipa classica e una pipa con degli elementi di originalità come ad esempio l’inserto in galalite tra il bocchino e il cannello. Per chi non lo sapesse, la galalite è un materiale molto simile all’avorio, derivato dal latte e usato spesso da manifatture del gaviratese.

    La pipa è offerta in due versioni: liscia chiara (discretamente fiammata) e rusticata.

    Misure
    Lunghezza totale: 135 mm
    Diametro interno: 21 mm
    Diametro esterno: 45 mm.
    Peso: 45/50 gr




    Entriamo ora di più nello specifico.
    Si parte da una testa “boccetta” che nella sola versione liscia presenta un andamento concavo nel bordo del fornello che crea più movimento alla forma.
    Il cannello è leggermente rialzato rispetto all’asse della testa; questo consente un ottimo bilanciamento della pipa che ha un peso di 45/50 gr circa.
    Il bocchino in metacrilato è racchiuso da una ranella di metacrilato anch’essa e da una ranella in radica. Come si può vedere dalle foto, il fondo della testa non asseconda la forma “boccetta” ma termina con una punta che contribuisce all’intero “movimento” della forma.

























    Questo articolo non è ancora stato votato |

    ENTRA-IN-CHAT

    chi è in chat ora?

    Manuali-per-i-novizi

    Pronto Soccorso Novizi



    Link per il Novizio

    Tutti i dubbi del novizio
    Scelta della prima pipa
    Accessori per la pipa
    Il tabacco per iniziare
    Caricamento della pipa
    Accensione della pipa
    L'acquerugiola
    Bruciori alla lingua
    Manutenzione della pipa
    Costruire la pipa
    I fltri
    Presentati nel forum!

    Ultime pubblicazioni

    Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
    Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
    Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
    L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

    © Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017