Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 1
Visitatori: 18
  • slice
  • Articoli

    Cagli: tra terra e cielo
    02/05/2006
    di Gerti



    Non è mia intenzione qui di parlare in maniera specifica di due artigiani presenti a cagli facendo torto agli altri, ma quella di ritrovare, attraverso questi due artigiani, quello che secondo me è lo spirito di Cagli. A distanza di due giorni dalla nostra manifestazione un cruccio mi coglie all’improvviso: come una ondata che non ci si aspetta, come una ammaccatura nella macchina nuova. Il cruccio di non aver comprato una pipa dall’amico Aqualong: pipe umane quelle di Enzo Foresti, forme cretacee che da un lato richiamano la fatica contadina, il sudore della fronte, il dolore per una giornata persa nei campi e, dall’altro, ci conducono verso la bellezza del riposo meritato. Il dio dell’estetica, se mai ce ne fosse uno, si è concesso a quest’uomo dall’aspetto apparentemente rude, ma di una umanità straordinaria. Pipe terrestri, quelle di Aqualong, che ci fanno ricordare che la cosa fondamentale per un fumatore di pipa è il piacere di fumare, il piacere di allontanarsi dai colori ostili del mondo, ma con la consapevolezza di appartenervi, di essere fedeli figli di questo mondo che qualche volta ci tradisce con le brutture e le violenze. Ma noi non siamo capaci di ripagarlo con la sua stessa moneta, questo mondo sazio di orrore e noi affamati di bellezza. E cosi ci rifugiamo nel colore caldo e onesto della radica per capire che la vita, la vera vita, è qui: nei nostri sorrisi e nei nostri sogni. Se sposto lo sguardo verso destra e mi avvicino con il mio sguardo e con il mio passo lungo il chiostro di Cagli, vengo folgorato dalla lucentezza delle pipe del signor Maurizio Tombari: Le Nuvole. Mai nome forse è stato più pertinente: forme impalpabili, contorni metafisici in venature che sembrano attingere a qualcosa che solo ora ci è data facoltà di decifrare. Stavolta il dio dell’estetica è volato alto e ci offre, in un corto circuito del bello tra Enzo e Maurizio, tra la “terra” e il “cielo” la sintesi di queste due giornate.
    Valutazione: 6.83 | Voti: 24

    ENTRA-IN-CHAT

    chi è in chat ora?

    Manuali-per-i-novizi

    Pronto Soccorso Novizi



    Link per il Novizio

    Tutti i dubbi del novizio
    Scelta della prima pipa
    Accessori per la pipa
    Il tabacco per iniziare
    Caricamento della pipa
    Accensione della pipa
    L'acquerugiola
    Bruciori alla lingua
    Manutenzione della pipa
    Costruire la pipa
    I fltri
    Presentati nel forum!

    Ultime pubblicazioni

    Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
    Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
    Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
    L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

    © Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017