Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 1
Visitatori: 15
  • Carry
  • Articoli

    Giuseppina Burley
    24/05/2005
    Cedo volentieri al patrimonio culturale FLP, la seguente nota che dimosta il Burley essere Femmina; di quelle che ogni tanto ci passeggiano...in PIPA +++++++++++++++++++++++

    Nel 1864, nel Kentucky, nel semenzaio della varieta' RED BURLEY comparve un mutante con deficienza clorofilliana, avente colore chiaro e subito chiamato White Burley.

    E' il Burley che conosciamo (il RED di allora risponde quasi precisamente al Kentuky noto oggi). Pare quasi la materializzazine clorofilliana dell'epoca che lo ha visto nascere: immense qualita' merceologiche (porosita', resistenza al marciume,rigogliosita', combustione eccellente) e scarsissime qualita' gastronomiche. Insomma, un polifunzionale insipido, come molti ordigni culturali della societa' massificata.

    Dobbiamo altresi' a lui molti doni che e apprezziamo nelle ns. misture; che sono poi i doni del Mediano di Ligabuesca memoria (portatore di palla senza acuti).

    In America ebbe il successo dei Beatles: manco presentatosi, in quel semenziario americano di cui all'apertura, divenne prestissimo il piu' coltivato. La buona cultura gastronomica americana in materia di concia, permise di farne una base che gia' dagli inizi del 900 facilito' la creazione di misture leggendarie, apprezzabili comunque, prescindendo dai gusti, per la ricca generosita' dei toni estetici e delle qualita' organolettiche inerenti la resa.

    In Italia sono state selezionate alcune varieta' per la resistenza al marciume, tra le quale il Burley Giuseppina (adesso sappiamo che il B. e' femmina), assai qualitativo, e il Burley di Gran Reddito (essendo femmina non puo' disineressarsi del quadrino), di notevole produttivita'.

    La raccolta e' da fare a un grado di maturazione non troppo avanzato.La cura e' ad ARIA: le foglie sono infilzate non appena raccolte e disposte nei locali di cura consistenti in magazzini di 400-600 metricubi per ettaro, a pareti grigliate per permettere il massimo arieggiamento.

    Tale trattamento puo' essere fatto in economia col metodo SCAFFOLDING, basato sulla edificazione di tendaggi all'aperto, di due tre piani al massimo, coperti di nulla o di stuoie frascate. Con sole di giorno e rugiada di notte, la cura procedece celermente e, in assenza di pioggia, si completa in un mese. In climi in cui e' prevista piovosita', si tengono a disposizione coperture mobili per non far bagnare "Giuseppina".

    Ora sappiamo che Burley e' una femmina che si puo' cogliere, infilare e portare in campeggio (scelga lei se in Buongalow o tenda) ed infine fumare traendone acuti da ligabuesco Mediano di Spinta.

    E' un Mostro? Direi di no. Giuseppina e' una femmina umile e seria, dalla fibra valente, che solo i profittatori o i grancuochi americani possono imbellettare-indebitamente o opportunamente a seconda-per tradirne la naturale, orialica medianita' , che tante palle-senza allusione-porta nel ns. "Campo Giuochi" di nome Passione.


    Paolo Borzi


    (elaborato da materiale didattico dell'Universita' di Perugia, facolta' Agraria).
    Valutazione: 7.60 | Voti: 5

    ENTRA-IN-CHAT

    chi è in chat ora?

    Manuali-per-i-novizi

    Pronto Soccorso Novizi



    Link per il Novizio

    Tutti i dubbi del novizio
    Scelta della prima pipa
    Accessori per la pipa
    Il tabacco per iniziare
    Caricamento della pipa
    Accensione della pipa
    L'acquerugiola
    Bruciori alla lingua
    Manutenzione della pipa
    Costruire la pipa
    I fltri
    Presentati nel forum!

    Ultime pubblicazioni

    Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
    Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
    Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
    L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

    © Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017