Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin
Moderatori
 
Tobaldo

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 0
Visitatori: 12

il Forum di FLP

Indice »  Generale - sigari
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 101
palmery
1/12/2008
milano
Visualizza il profilo di palmery Invia un messaggio privato a palmery
22-6-2009
21:36
ciao a tutti, era un po' che non vi seguivo, complimenti x le ottime recensioni e consigli che date.....io fumo toscani da circa 5 anni, x lo più ev, forse x il prezzo, ma gli originali sono diversi, o migliori, non ce nè..ciao ragazzi..
preferibilmente toscano..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 102
kylf
11/10/2008
Catania
Visualizza il profilo di kylf Invia un messaggio privato a kylf
4-7-2009
13:45
c'è qualcosa che non mi quadra. Vi riporto la punzonatura di uno scatolo di garibaldi acquistato da poco: 10190467L.
Ora lultima lettera, sta ad indicare Lucca? i garibaldi non si facevano a Cava dei tirreni?
Chiedo numi.
saluti.
<<Nel mondo 'pipesco' NON ESISTONO VALORI ASSOLUTI, e la valutazione di un tabacco, come di una pipa, è un fattore strettamente soggettivo.>>
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 103
Charly73
14/10/2006
Varese
Visualizza il profilo di Charly73 Invia un messaggio privato a Charly73
4-7-2009
15:04
In effetti la L indica Lucca come stabilimento .... al che è molto strano, a meno che abbiamo messo una macchina per la produzione del garibaldi pure a lucca.
Provo a cercare spero di darti la risposta quanto prima
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 104
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
8-11-2009
15:27
ciao,
su wikipedia ho trovato un elenco dei toscani attualmente in commercio.
ho letto piu volte il percorso del primo post ma non riesco a ritrovarmi con nomi ecc...
per ora ho preso una scatola di toscanelli ammezzati, ma da come ho capito sono di fascia bassa, quali tra questi mi consigliate per iniziare, che siano comunque un prodotto buono?
inoltre, potete dividere per step questo elenco ?

* Ammezzato Garibaldi
* Antico Toscano
* Toscano 1492
* Toscano Antica Riserva
* Toscano Classico
* Toscano Del Presidente
* Toscano Extravecchio
* Toscano Garibaldi
* Toscano Mario Soldati
* Toscano Originale
* Toscano Originale Millennium
* Toscano Originale Selected
* Toscanello
* Toscanello Aroma Caffè
* Toscanello Aroma Anice
* Toscanello Aroma Grappa
* Toscanello Aroma Fondente
* Toscanello Speciale
* Senese

grazie

ps. gli aromatizzati gli ho inseriti esclusivamente per completezza.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 105
uina
27/4/2009
reggio calabria
Visualizza il profilo di uina Invia un messaggio privato a uina
8-11-2009
20:00
ti consiglierei per iniziare un soldati.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 106
cicofalz
17/7/2008
Tarquinia - VT
Visualizza il profilo di cicofalz Invia un messaggio privato a cicofalz
9-11-2009
0:04
a mio giudizio è meglio iniziare con un ammezzato garibaldi...aromi più da sigaro toscano del soldati.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 107
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
14-11-2009
22:16
ho provato lantico toscano, non male, oggi il mio fornitore mi ha fatto prendere un po' forzatamente loriginale, cosa dite, me lo conservo per piu avanti ???
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 108
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
19-11-2009
21:31
qualcuno è in grado/ha voglia di metter in ordine di bontà questi toscani?
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 109
Hammill
26/10/2009
Visualizza il profilo di Hammill Invia un messaggio privato a Hammill
19-11-2009
22:14
Per iniziare consiglio un Soldati o uno zuccherato Garibaldi ammezzato. Tra gli aromatizzati consiglio quello al caffè. In tutti gli altri ho riscontrato sapori sintetici che, personalmente, non mi sono piaciuti. Dopo un bel pasto poi, mi piace fumare un Antica Riserva o un Antico stagionato 12 mesi.
Buone fumate a tutti.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 110
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
20-11-2009
9:35
Citazione:

overkill22 ha scritto:
qualcuno è in grado/ha voglia di metter in ordine di bontà questi toscani?


Caro overkill22, la bontà è soggettiva e può variare non solo dal palato ma anche dal momento in cui fumi un sigaro. Poi se parliamo di bontà oggettiva intesa come qualità del sigaro quella è un'altra cosa; per esperienza ti dico che può capitarti che un Toscano Originale abbia qualche difetto di costruzione e sia meno buono di altri meno costosi.

Comunque se proprio vuoi avere una specie di scaletta di consiglio di leggerti tutto questo 3D a partire dalla prima pagina non a caso si chiama il percorso del neofita

Questo forum contiene tantissime ed utilissime informazioni, basta semplicemente cercare.
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 111
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
20-11-2009
9:43
@overkill22

Scusami... non avevo letto il tuo post, il n. 104 di questo 3D
Comunque quello del primo post è -diciamo- anche un elenco che indica a grandi linee la bontà dei Toscani. Dico a grandi linee perché ognuno c'ha i suoi gusti...
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 112
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
20-11-2009
9:58
naturalmente dipende da come e quando si fuma il sigaro, ma io intendevo proprio una cosa oggettiva, senza contare la differenza tra un lotto ed un altro di toscani.
il primo post lho letto e riletto ma non mi trovo con i nomi, per questo ho postato lelenco con i nomi completi, per chiarezza, solo che non so come classificarli...
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 113
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
20-11-2009
10:37
Beh... se vuoi una cosa così oggettiva basta che guardi il prezzo.
Comunque va bene! Questo è lelenco del primo post con i nomi di battesimo.



SIGARI INTERI:


ALTA QUALITA' (fatti a mano):
- Il Moro
- Toscano Originale Millennium
- Toscano Originale Selected
- Toscano Originale


QUALITA' MEDIO-ALTA
- Toscano Mario Soldati


MEDIA QUALITA'
- Toscano Antica Riserva
- Toscano 1492


QUALITA' MEDIO-BASSA
- Antico Toscano
- Toscano Extravecchio
- Toscano Classico
- Toscano Garibaldi




SIGARI AMMEZZATI


ALTA QUALITA' (fatti a mano):
- Toscano Del Presidente


MEDIA QUALITA' (più medio bassa che media)
- Toscanello Speciale
- Ammezzato Garibaldi


BASSA QUALITA'
- Toscanello



Del tuo elenco mancano i Senesi che non li fanno più e che comunque è meglio evitare... io li ho provati ed allinizio non mi dispiacevano, anzi... poi mi hanno stancato e gli ultimi ho fatto davvero fatica a finirli...

I Toscanelli aromatizzati sono un altro prodotto e lì più che altro va a gusti... comunque in genere non sono granché come qualità.
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 114
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
20-11-2009
13:13
ottimo grazie!
era quello che mi serviva!
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 115
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
29-11-2009
21:34
in una confezione di extravecchio ho trovato un sigaro con delle macchie di colore chiaro, una specie di sabbiolina beige...
che cosa è ?
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 116
GregoryPec
13/7/2005
Oltrepò Pavese
Visualizza il profilo di GregoryPec Invia un messaggio privato a GregoryPec
30-11-2009
9:41
Se i toschi erano conservati in humidor (o in ambiente comunque umido) e se quelle macchie hanno le dimensioni di puntini tipo punta di uno spillo, allora sono certamente dovute allumidità, altrimenti non saprei...posta una foto magari...

ciao
GregoryPec
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 117
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
30-11-2009
14:30
era cosi gia nella scatola....
la cosa era simile a sabbiolina, inoltre la fattura del sigaro era veramente pessima.
ho ovviato alla cosa tirando via la foglia esterna, ora vedo se fumare il tabacco nella pipa o buttar via tutto...
mettere quella cosa in bocca mi faceva davvero senso...
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 118
marinho
29/9/2009
Verona
Visualizza il profilo di marinho Invia un messaggio privato a marinho
30-11-2009
22:01
Ho letto con attenzione tutto il forum.Complimenti agli autori e a molti che sono intervenuti.Io attualmente fumo Garibaldi alla maremmana,in precedenza ho fumato antico,classico,extravecchio.Però in questo forum si è parlato di media,alta,bassa qualità.son daccordo che più si spende più si fuma meglio.Ma nessuno ha speso una parola su come a volte questi prodotti giungono a destinazione del consumatore.Mi è successo a volte di fumare dei toscani che al termine mi sono detto perchè mai lavessi fumato e non conservato per il cenone di capodanno.Molto più spesso invece sono finiti schiacciati sotto le suole delle scarpe con aggiunta di parole blasfeme contro tutti i responsabili della filiera.Non sto qui ad elencare le varie patologie riscontrate.Dico solo che non è stato sufficente cambiare i tabaccai,i fatti si ripetono anche cronologicamente con chi ti sembra più affidale.Sant'iddio una volta volevo mettermi in contatto telefonico con un responsabile qualunque del monopolio per potere esternare il mio disappunto.Ma era peggio che chiamare il 187.Adesso un amico mi ha promesso,visto che abita a Bassano, di farmi provare i sigari del Brenta che sembrano non avere problemi di sorta.Se ciò corrisponde al vero e dal momento che costano mi sembra circa 2 euro cadauno,non avrò difficoltà a abiurare i toscani di mediabassa fascia.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 119
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
1-12-2009
7:25
che sigari sono i toscani del brenta?
io abitavo in valsugana (circa a 1 ora da bassano), ma i miei sono ancora la...magari riesco a farmeli procurare pure io :D
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 120
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
1-12-2009
9:38
Per i sigari fatti col tabacco Nostrano del Brenta ci sono due apposite discussioni:

Nostrano del Brenta

e

Degustazione Nostrano del Brenta

Ricordatevi che tali sigari non sono in vendita... e chi ha orecchie per intendere, intenda...
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 121
marinho
29/9/2009
Verona
Visualizza il profilo di marinho Invia un messaggio privato a marinho
1-12-2009
13:45
Grazie Nemo ...ho inteso....
Per liberarsi di un generale scomodo basta creargli un'altro fronte.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 122
Giubizza
8/7/2009
Visualizza il profilo di Giubizza Invia un messaggio privato a Giubizza
1-12-2009
21:31
Ma è tipico dei toscani spegnersi in continuazione?
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 123
marinho
29/9/2009
Verona
Visualizza il profilo di marinho Invia un messaggio privato a marinho
1-12-2009
21:48
senz'altro non li devi lasciar riposare più di tanto,anche se devo dire che alcune volte mi è capitato di lasciarne alcuni sul portacenere per più di 10 minuti e riprendere tranquillamente la fumata.Altri invece si spengono in continuazione.Il motivo di ciò può dipendere da vari fattori ma lascerei a chi è più esperto di me spiegarne le ragioni.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 124
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
2-12-2009
10:32
Citazione:

Giubizza ha scritto:
Ma è tipico dei toscani spegnersi in continuazione?


Vi prego, postate le domande nel posto giusto...
Questo 3D parla del percorso di un povero neofita che vuole iniziare a fumare il Toscano.
La tua domanda, Giubizza, trova giusta collocazione in QUESTO 3D
Tra laltro ti ho postato il link di quel 3D alla 4^ pagina perché dal post n. 156 c'è chi ha avuto il tuo stesso problema a cui successivamente è stata data una risposta.
Alla risposta di SSSzappolo aggiungerei che fumando fuori casa, al freddo e magari con un po' di umidità/nebbia nellaria può capitare comunque qualche problema di spegnimento.
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 125
overkill22
12/1/2009
Brescia
Visualizza il profilo di overkill22 Invia un messaggio privato a overkill22
10-12-2009
18:54
mi spiegate per favore che differenza c'è tra:

extravecchio
garibaldi
soldati

ho preso i tre tipi che ho provato per ultimi, ma non sono riuscito a trovare differenze, o meglio, non le ho notate, se non che lextravecchio erano parecchio duri e difficili da fumare perchè rimaneva sempre il cucchiaio sulla vena della foglia...
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 126
Feanor
18/12/2009
Enna (città natale) - Pisa (università)
Visualizza il profilo di Feanor Invia un messaggio privato a Feanor
18-12-2009
19:33
salve a tutti, mi sono da poco iscritto a FLP, perchè avevo intenzione appunto di iniziare a fumare la pipa e i sigari.

Oggi ho comprato la mia prima confezione di sigari (ammezzati garibaldi) e mi son piaciuti molto.

Il sigaro mi è durato una 40ina di minuti, ma sto cominciando a sentire degli effetti assurdi... giramento di testa, sudorazione fredda e vertigini...

è normale? mi dura da un'oretta
Dolor est vis
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 127
Claypool
26/8/2008
Santarcangelo di Romagna (RN)
Visualizza il profilo di Claypool Invia un messaggio privato a Claypool
18-12-2009
19:46
Escludendo il fatto di aver fumato troppo veloce (40 minuti per lammezzato Garibaldi sono più che adeguati) direi che può dipendere dalla botta nicotinica....
Eri a stomaco vuoto?Non sei una fumatore abituale (anche di sigarette ovviamente)?
Se la risposta a una di queste due domande è Sì allora stai tranquillo,non c'è nessun problema
"Prendi una Peterson,trattala male,falla fumare per ore...non scovolinare e quando lo fai fallo come fosse un favore!"
Cit. da Lupogeneroso
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 128
Feanor
18/12/2009
Enna (città natale) - Pisa (università)
Visualizza il profilo di Feanor Invia un messaggio privato a Feanor
19-12-2009
0:56
mmh.. più che a stomaco vuoto non mangiavo da circa 3 ore e mezza... quindi mi sa che posso considerarmi a stomaco vuoto... Ero un fumatore assaggiatore di sigarette fatte a mano (circa 4-5 al giorno)... quindi penso che almeno un po' alla nicotina dovrei essermici abituato...

Forse può dipendere dallintensità del tiraggio (anche se penso che sia più rilassata rispetto a quello della sigaretta)

Ci vorrà molto tempo perchè mi ci abitui? Sono stato veramente male (sono dovuto tornare a casa e mettermi a letto...) e non vorrei stare così ogni volta che mi gusto un sigaro...
Dolor est vis
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 129
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
19-12-2009
12:42
Aspetta Feanor... fammi capire bene... assaggiavi 4÷5 sigarette al giorno nel senso che di ognuna facevi solo qualche tiro oppure te le fumavi completamente? In quest'ultima ipotesi non assaggiavi ma fumavi proprio...

Altra cosa... non è che per caso il sigaro tu lo aspiri?!

No perché anch'io fino a poco tempo fa fumavo 4÷5 sigarette al giorno ma gli effetti che hai descritto tu non li ho mai sofferti.
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 130
Amarone
11/11/2009
Milano
Visualizza il profilo di Amarone Invia un messaggio privato a Amarone
19-12-2009
12:51
Ciao Feanor, succede anche a me, malgrado io sia più che abituato alla nicotina. Eri per caso in un ambiente chiuso che si è saturato del fumo del sigaro riproponendoti per tutta la durata della fumata e magari anche oltre le stesse esalazioni del sigaro?
Tieni conto che, pur non sapendo sinceramente qual è la differenza di concentrazione di nicotina fra sigaro e sigaretta, il primo dura molto di più e il fisico può a un certo punto non reggere più la botta sopratutto se non c'è ricambio d'aria. Poi magari la nicotina non c'entra niente (ma penso di sì) ed è solo una questione di veicolare ai polmoni e quindi al cervello un ossigeno non troppo pulito.
Abituali spettatori dell'agitazione del mondo, i sognatori sono terribili quando di colpo li prende il bisogno d'agire. Abbassano la testa e si precipitano contro i muri con quella serenità sconcertante che può dare soltanto un'immaginazione disordinat
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 131
Feanor
18/12/2009
Enna (città natale) - Pisa (università)
Visualizza il profilo di Feanor Invia un messaggio privato a Feanor
19-12-2009
16:18
Grazie a tutti per le risposte.

Per quando riguarda il discorso assaggiare le sigarette intendevo che le fumavo a mo di sigaro.. cioè assaggiavo il tabacco e basta... mi piaceva sperimentare ma non mandar giù il fumo, per questo sono passato ai sigari...

Oggi ho provato il secondo sigaro, subito dopo mangiato e devo dire che la botta c'è stata ma non così forte come ieri... forse c'entrava che era il primo.

Cmq lo fumo sempre fuori durante le mie passeggiate pisane, ed è un piacere con questo freddo gustarsi un buon sigaro sul lungarno :D

Non c'è paragone con le sigarette... è molto più piacevole :)
Dolor est vis
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 132
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
19-12-2009
17:07
@ Feanor

Adesso è tutto più chiaro... semplicemente non eri abituato alla botta nicotinica... il Toscano (seppure un Ammezzato Garibaldi) ha comunque una bella forza e le prime volte può causare appunto quello che hai descritto tu.

N.B.
Per le prossime volte cerca di postare le tue domande nella discussione più appropriata... questo 3D parla del percorso formativo del neofita che si affaccia al mondo del Toscano.
Per trovare la discussione più adeguata scorri la lista delle discussioni oppure usa il tasto CERCA SU FLP in alto a destra di ogni pagina del forum. E magari prima di scrivere qualcosa è bene leggere tutto il 3D onde evitare di fare domande a cui è già stata data una risposta oppure di andare fuori tema... ad esempio la domanda che hai posto tu era meglio farla in QUESTO 3D oppure più in generale in QUEST'ALTRO

Grazie
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 133
Feanor
18/12/2009
Enna (città natale) - Pisa (università)
Visualizza il profilo di Feanor Invia un messaggio privato a Feanor
19-12-2009
17:27
Nemo, perdona la mia irruenza, alla prossima ci starò più attento

Per tornare IT: lammezzato garibaldi mi è sembrato un ottimo sigaro. Al tiraggio mi sembra che abbia un gusto molto legnoso e un ottimo retrogusto, non invadente ma che rimane in bocca il tempo adeguato per poterne godere anche dopo aver spento il sigaro.

In conclusione, sono molto soddisfatto di questa esperienza, e penso di avere intenzione di rimanere sui toscani (per me il toscano è sempre stato il sigaro per antonomasia, adoro la foggia e laspetto rustico).

Ho già letto la scaletta di formazione per il neofita... ma volevo ugualmente chiedere un vostro consiglio sul prossimo acquisto una volta finiti gli ammezzati garibaldi. E in ultima analisi... io adoro sposare il tabacco con il cioccolato fondente (e qui in toscana di fondente se ne intendono) ma lo facevo con i trinciati per sigarette. Secondo la vostra opinione che toscano sposa bene con un fondente nero min. 80%?

grazie in anticipo per le risposte e complimenti per il bellissimo forum
Dolor est vis
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 134
KleinBlue
6/1/2010
Visualizza il profilo di KleinBlue Invia un messaggio privato a KleinBlue
7-1-2010
14:31
Feanor, finiti gli ammezzati Garibaldi, puoi senz'altro passare allextravecchio.

E' il toscano con il rapporto qualità/prezzo migliore, ben umidificato regala grandi soddisfazioni.

Prendi lentamente confidenza con questo sigaro e poi punta con decisione sullOriginale, il più buono fra i toscani, assieme al Presidente.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 135
branca
29/3/2010
varese
Visualizza il profilo di branca Invia un messaggio privato a branca
14-9-2010
20:22
dopo un paio di anni di toscanelli al caffè sono passato ai toscani normali che fumo ammezzati, sto provando i vari tipi e dopo loriginale, il 1492 e lantica riserva sono approdato allantico e qui è sorto un problema, non riesco a fumarlo senza che mi dia la nausea, ho provato sia a stomaco pieno che vuoto e il risultato è lo stesso...come quando fumavo la pipa le prime volte e non ero abituato alla nicotina... ma ha un così alto contenuto di nicotina rispetto agli altri? leggendo il tread non mi è parso che sia tra i più forti e gli altri tipi non mi hanno dato nessun problema e li ho gustati con piacere. vorrei sapere se secondo voi è un problema mio o potrebbe essere la confezione che è in qualche mododifettosa anche se alla fumata non percepisco sapori o odori strani


spero che sia il tread giusto per porre la mia domanda.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 136
CENTAURO
12/9/2003
Torino - tesoriere bugianen pipa club
Visualizza il profilo di CENTAURO Invia un messaggio privato a CENTAURO
14-9-2010
23:15
la scheda sul sito amici del toscano in effetti dice forza notevole e gusto pieno


non è certo leggero
" ...alcune volte meglio star zitti e passare per cretini che aprire bocca e togliere ogni dubbio..."

"...solo i superficiali non si fidano delle apparenze..."
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 137
Istrice
1/5/2009
Senigallia-(an)
Visualizza il profilo di Istrice Invia un messaggio privato a Istrice
15-9-2010
15:56
branca .....quello è un sigaro forte da intenditori, prova a stomaco pieno a fumarlo lentamente
Diffida sempre.. non importa di chi, in questo mondo conta solo il tuo portafogli.
Io con la mia pipa non sono mai solo !
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 138
branca
29/3/2010
varese
Visualizza il profilo di branca Invia un messaggio privato a branca
16-9-2010
17:34
oggi finalmente sono riuscito a fumarlo senza nausea e devo dire che mi è piaciuto.

il malessere si vede che era proprio dovuto allalto contenuto di nicotina, la cosa mi era sembrata strana perché era molto che non mi succedeva ^^
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 139
smartkuro
11/10/2010
Visualizza il profilo di smartkuro Invia un messaggio privato a smartkuro
26-10-2010
14:17
Ciao, vi voglio anche segnalare altri 2 nuovi toscani che ho visto in tabaccheria:
-il toscano antica tradizione
-il toscanello scelto.

ho provato solo il primo, gusto intenso ma non stancante. A mio pare si avvicina allantica riserva.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 140
luxor
22/10/2010
Visualizza il profilo di luxor Invia un messaggio privato a luxor
10-11-2010
20:47
ciao!volevo segnalarealtri 2 tipi di sigari ammezzati molto buoni:il pedroni alla vaniglia e pigna colada..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 141
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
11-11-2010
16:36
@luxor

Questo 3D è dedicato al percorso del neofita per lapprezzamento dei sigari Toscani.

Per i sigari che hai citato tu c'è già un apposito 3D

Ciao e grazie
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 142
smokinguns
22/1/2003
Visualizza il profilo di smokinguns Invia un messaggio privato a smokinguns
25-11-2010
21:56
in effetti con lintroduzione del Toscanello Scelto e del Toscano Antica Tradizione, la lista da voi proposta andrebbe quanto meno aggiornata

Poi mi sorge spontanea una domanda : sulla base di quali valutazioni lAntico è considerato di fascia medio bassa anzi che medio alta come dovrebbe essere per tradizione (lunga...) e gusto (comunque forte, appagante e persistende, dal grande carattere qualitativo) che ultimamente si sta riprendendo....

Se dovessimo abbassarlo di grado per ciò che ha perso negli anni sarebbe seguito a ruota dallAntica Riserva, che invece avete tenuto in fascia superiore.... non credete ?
lAT credo sia ben diverso dal pur appagante e conveniente Extra Vecchio.....
IMHO
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 143
Ancient
29/11/2006
Visualizza il profilo di Ancient Invia un messaggio privato a Ancient
4-5-2011
1:58
Come ho già detto in altro topic...il Classico che sto fumando (potrei essere stato solo fortunato) è un sigaro dal rapporto qualità prezzo strabiliante.
davvero ottimo!
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 144
cece
2/9/2010
Visualizza il profilo di cece Invia un messaggio privato a cece
4-5-2011
18:24
Una domanda da neofita del sigaro toscano:
ho sentito dire di alcuni che aromatizzano il toscano con la grappa....
Vorrei provare anch'io senza comprare quelli già aromatizzati.
Qualcuno sa dirmi il procedimento?
Grazie a tutti
P.S.: chiedo scusa se questo argomento è già stato trattato, ma io non lho trovato nel sito.
Se è stato trattato, è vero che mi indicate dove...... Grazie....
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 145
noguru
12/1/2011
UTENTE BANNATO
Visualizza il profilo di noguru Invia un messaggio privato a noguru
4-5-2011
20:04
Ciao Cece. Ho cercato senza trovarlo un filmato su youtube, della serie settimanale il sigaro in cui il conduttore aromatizzava un toscano. Faceva così: immergeva nel bicchiere un pizzo ricavato mi pare al centro del tovagliolo; ripiegava il tovagliolo un paio di volte per la diagonale, ci avvolgeva il sigaro (proprio arrotolato) e lo metteva in frigorifero o addirittura in freezer. Non ricordo bene, ma credo introducesse il tutto in un sacchetto per surgelati. Ritengo che questo fosse per far evaporare più lentamente lalcol e fare assorbire meglio lagente aromatizzante. Se vuoi provare a cercarlo... Comunque scusami se non ricordo proprio precisamente, ma lho trovato per caso uno o due anni fa...
nogu
-È meglio non saper né leggere né scrivere che saper leggere e scrivere e non esser capaci d'altro- (William Hazlitt)

-Le teste dei servi sciocchi cadono sempre prima di quelle dei loro Padroni-
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 146
hal
29/3/2010
Ferrara
Visualizza il profilo di hal Invia un messaggio privato a hal
4-5-2011
21:04
Dai che mi sento buono,eccolo...

www.youtube.com/user/killermaru

Saluti e buona ricerca.
Fumatevi quello che vi piace in quella che vi piace.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 147
Ancient
29/11/2006
Visualizza il profilo di Ancient Invia un messaggio privato a Ancient
6-5-2011
9:41
Citazione:
Poi mi sorge spontanea una domanda : sulla base di quali valutazioni lAntico è considerato di fascia medio bassa anzi che medio alta come dovrebbe essere per tradizione (lunga...) e gusto (comunque forte, appagante e persistende, dal grande carattere qualitativo) che ultimamente si sta riprendendo....


Concordo! Ieri sera ho fumato un antico dal tiraggio perfetto, gusto rotondo, pancia notevole, aroma intenso, persistente e dal grande corpo...o sono stato fortunato...o lAntico sta tornando ai vecchi splendori.
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 148
Andrea92
1/3/2012
Roma-Italia
Visualizza il profilo di Andrea92 Invia un messaggio privato a Andrea92
7-7-2012
1:45
Salve a tutti! Sono un pugliese trapiantato a Roma per motivi di studio... premetto che è quasi un anno che mi sono addentrato nel mondo dei Toscani, ma mi considero ancora un Neofita, quindi: leggendo tra i 3D vari del forum, mi domandavo quale fosse lo stato attuale della famiglia dei Toscani. Mi spiego meglio: ho notato che nel corso degli anni (e dei 3D...) questo o quel sigaro vengono prima decantati, poi disprezzati, insomma levoluzione qualitativa dei Toscani cambia con landare del tempo... Ora, c'è un'anima pia che a oggi(luglio 2012) possa darmi un consiglio sulla qualità dei Toscani???(non so: meglio un antico di un extravecchio, perche ultimamete gli extra sono prodotti meglio.... consigli di questo tipo)...
Grazie in anticipo.
Andrea
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 149
Nemo1976
5/10/2007
Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
7-7-2012
10:28
@ Andrea92

Ti prego di postare la tua richiesta nella discussione apposita:
Quale tipo di Toscano?
Grazie.
Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

G.M. alias B.H.

.NDR..
Re: il percorso del neofita 2: i sigari toscani
n° 150
tambu
12/1/2009
Monte Cremasco - Italia
Visualizza il profilo di tambu Invia un messaggio privato a tambu
26-7-2012
7:50
grazie, stavo giusto cercando qualche consiglio di quedto genere

ENTRA-IN-CHAT

chi è in chat ora?

Manuali-per-i-novizi

Pronto Soccorso Novizi



Link per il Novizio

Tutti i dubbi del novizio
Scelta della prima pipa
Accessori per la pipa
Il tabacco per iniziare
Caricamento della pipa
Accensione della pipa
L'acquerugiola
Bruciori alla lingua
Manutenzione della pipa
Costruire la pipa
I fltri
Presentati nel forum!
Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

© Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017