Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin
Moderatori
 
Tobaldo
 
Sw4n

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 1
Visitatori: 13
  • admin
  • il Forum di FLP

    1234...6>
    Indice »  Generale - sigari
    Neofita assoluto (sigari)
    n° 1
    Futurista
    2/3/2007
    Visualizza il profilo di Futurista Invia un messaggio privato a Futurista
    2-3-2007
    20:56
    Ciao a tutti, sono nuovo nel forum, e mi sto accingendo a iniziare a fumare il sigaro.

    Ho avuto esperienza come fumatore occasionale di sigarette, che ultimamente mi provocano una sensazione di gonfiore lungo la gola.

    A questo proposito volevo alcune delucidazioni riguardanti la fumata ben più impegnativa e intelligente, del sigaro, in particolare se il fumo va aspirato oppure no, quali possono essere gli effetti collaterali per un principiante, ecc.

    Ho letto molto questo forum e ho trovato gente molto informata, spero che mi possiate essere d'aiuto, grazie.

    Futurista
    Re: Neofita assoluto
    n° 2
    AlbertoRossi
    22/1/2005
    Castelfranco Veneto (TV)
    Visualizza il profilo di AlbertoRossi Invia un messaggio privato a AlbertoRossi
    2-3-2007
    21:10
    Benvenuto Futurista! Anche se questo forum è più incentrato sul fumare la pipa piuttosto del sigaro, gente competente in materia ce n'è a secchi! Io non sono di certo uno di quelli dato che fumo il sigaro molto saltuariamente, però qualche consiglio posso permettermi di dartelo!
    Innanzitutto devi dirci che tipo di sigaro vuoi cominciare a fumare: toscano o cubano (solo per citare i 2 tipi principali)?
    Io prediligo il toscano per il suo sapore un po' più particolare (legnoso lo definirei), la sua forza e la sua storia.
    Gli accorgimenti principali sono pochi e semplici:
    - non si aspira il fumo;
    - non si fa passare nel naso (prova se vuoi, a tuo rischio e pericolo);
    - non bisogna scaldare troppo;
    - laccensione è meglio che sia il più regolare possibile in modo da godere al meglio della fumata.

    Tutto qua, un po' come funziona con la pipa! Sicuramente persone più competenti ti illustreranno anche il modo giusto per conservare i sigari e come goderne al meglio!

    Ancora benvenuto, Alberto.
    "I move in silence, speak with violence, think with science, live free and walk with lions!"
    Re: Neofita assoluto
    n° 3
    Cubalibre
    10/2/2007
    Visualizza il profilo di Cubalibre Invia un messaggio privato a Cubalibre
    2-3-2007
    21:11
    Inanzittutto evita sigari costosi perchè non li capiresti.
    Se vuoi iniziare coi toscani ti consiglio i Garibaldi sono i più leggeri magari gli ammezzati per non aver lincubo che non finisce mai.
    Per quanto riguarda i cubani quelli più indicati per un principiante sono i Guantanamera Compay o Decimos costano poco e non sono impegnativi.
    Ti sconsiglio i dominicani da tabaccheria della domenica tipo i Balmoral e gli olandesi che non sanno di nulla.
    Ti ricordo che i sigari soprattutto i caraibici,vanno fumati umidi.Se li compri da un venditore che li tiene umidi puoi fumarli subito sennò tienili almeno un apio di giorni a riprendersi,un mesetto se sono toscani.
    Ti puoi fare un humidor di fortuna con una qualsiasi scatola inodore mettendoci della buccia d'arancia o una fettina di mela,se poi la cosa ti piace ti puoi comprare un humidor serio,su ebay ne trovi a tutti i prezzi.

    Il fumo non andrebbe aspirato soprattutto allinizio,rischi che la gola non si gonfi ma si secchi ecessivamente e che i polmoni si facciano vivi in maniera non gradita.

    Un'ultima cosa non fumare un sigaro come se fosse una sigaretta.
    La regola dei 10 secondi tra una fumata e un'altra non vale solo per la pipa.Un sigaro surriscaldato perde sapore e fà schifo.

    Facci sapere come ti và.

    Bye bye
    Re: Neofita assoluto
    n° 4
    Futurista
    2/3/2007
    Visualizza il profilo di Futurista Invia un messaggio privato a Futurista
    2-3-2007
    21:25
    Grazie dei consigli, chiarissimi.

    Visitando il forum però ho letto come molti parlino di botta nicotinica, che, da quel che ho capito consiste in vertigini e nausea.
    Quello che mi sono chiesto è perchè il fumo non arriva ai polmoni, gli effetti si fanno sentire in questo modo? non dovrebbe essere come masticare un chewing gum? (perdonate il paragone eccessivamente banale)
    Re: Neofita assoluto
    n° 5
    Janvier
    5/11/2006
    Roma
    Visualizza il profilo di Janvier Invia un messaggio privato a Janvier
    2-3-2007
    21:42
    Citazione:

    Futurista ha scritto:
    Grazie dei consigli, chiarissimi.

    Visitando il forum però ho letto come molti parlino di botta nicotinica, che, da quel che ho capito consiste in vertigini e nausea.
    Quello che mi sono chiesto è perchè il fumo non arriva ai polmoni, gli effetti si fanno sentire in questo modo? non dovrebbe essere come masticare un chewing gum? (perdonate il paragone eccessivamente banale)

    intanto non è vero che il sigaro non si aspira, sono gusti personali. Il tabacco del sigaro è diverso da quello della pipa e subisce trattamenti ed aggiunte diverse per cui chi vuole aspirare lo faccia. tieni conto che però non è come una sigaretta, è molto più forte. Per quanto riguarda questa famosa botta nicotinica non cosa sia. dal momento che fumo da 32 anni credo di essere ormai assuefatto ai quantitativi di nicotina e altre porcherie contenute nel tabacco.L'unica nausea da fumo lho avuta con la mia prima sigaretta a 18 anni ed era una Gouloises senza filtro. Non era lideale per iniziare, ma non ho mai fumato nulla di più leggero nel resto della mia vita.
    So di gente che sta male con lo stomaco con tabacchi molto forti non solo con il sigaro ma anche con la pipa. E' possibile ma bisognerebbe sapere quanto fumano. E' lo stesso discorso del bere alcoolici: chi non c'è abituato e non lo fa regolarmente va fuori di testa anche con una birra. Pertanto, in conclusione, fuma quanto ti pare e quello che ti pare tanto il tuo organismo saprà darti le risposte giuste e ti farà capire dove fermarti. fumare e bere possono essere un piacere se fatti consapevolmente e con moderazione.
    La recessione è quando tua moglie scappa con un altro, la depressione è quando un altro te la riporta (C. Bukowski).
    Re: Neofita assoluto
    n° 6
    Cubalibre
    10/2/2007
    Visualizza il profilo di Cubalibre Invia un messaggio privato a Cubalibre
    2-3-2007
    21:59
    Io anche lo respiro,ma lo faccio da 20anni e quindi nn mi fà più nulla.
    Ad u nneofita consiglio di non farlo da subito,se poi ci scappa la respirata,non succede nulla,al massimo tossisci.

    Per quanto riguarda la botta nicotinica io non me la ricordo,al limite qualche mal di testa se allinizio fumavo troppo,ma nulla di grave.
    Re: Neofita assoluto
    n° 7
    Futurista
    2/3/2007
    Visualizza il profilo di Futurista Invia un messaggio privato a Futurista
    3-3-2007
    1:13
    ok grazie ancora, ultima domanda, poi non vi assillo più.

    Cubalibre mi ha detto che per farsi un humidor di fortuna basta mettere in una scatola inodore della buccia d'arancia o un pezzo di mela, ma, soprattutto la buccia d'arancia non emana un potentissimo odore?non c'è il pericolo che intacchi il sapore dei sigari?

    grazie per la pazienza...
    Re: Neofita assoluto
    n° 8
    Enrico79VR
    10/12/2006
    Verona
    Visualizza il profilo di Enrico79VR Invia un messaggio privato a Enrico79VR
    3-3-2007
    3:37
    ciao e benvenuto anche da parte mia.
    Solo una precisazione riguardo lhumidor di fortuna, da un tabaccaio ben fornito puoi trovare anche gli umidificatori, sono delle scatoline con una spugnetta in cui mettere acqua con dei forellini per gestire lumidità, costanon sui 3 euro mi pare, poi ti compri un contenitore ermetico per alimenti (per me meglio non trasparente ma opaco che non lasci passare la luce) gli metti dentro i sigari e gli attacchi sotto al coperchio lumidificatore, manca solo ligrometro per rendere perfetto il tuo nuovo humidor al massimo ci metti dentro pure un barometro. io uso questo sitema per il tabacco da pipa e mi trovo bene poi per quello che riguarda i sigari non me ne intendo per nulla, comunque buone fumate e ricordati che non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di fumare ma esiste solo il proprio modo
    Re: Neofita assoluto
    n° 9
    Janvier
    5/11/2006
    Roma
    Visualizza il profilo di Janvier Invia un messaggio privato a Janvier
    3-3-2007
    12:25
    non uso tutti questi artifici. Ho un umidificatore da viaggio, che può contenere una quindicina di sigari, con igrometro e spugna, ci metto acqua distillata perchè qui a Roma lacqua del rubinetto è una delle più dure d'Italia. Poi alla fine non lo uso quasi mai perchè compro i sigari li metto nel portasigari di cuoio con pennetta umidificatrice e li fumo durante la giornata. Stessa cosa con il tabacco da pipa, non faccio scorte, compro e consumo. Il discorso è lo stesso che ho fatto in altro topic, dipende da quanto fumi. Se fumi una pipa al giorno o un sigaro a settimana forse conviene pensare a come meglio conservare il tabacco, ma se come me inizi a fumare alle 8 di mattina e finisci alle 2 di notte il problema diventa dove trovare i soldi per comprare tutto questo tabacco.
    La recessione è quando tua moglie scappa con un altro, la depressione è quando un altro te la riporta (C. Bukowski).
    Re: Neofita assoluto
    n° 10
    Cubalibre
    10/2/2007
    Visualizza il profilo di Cubalibre Invia un messaggio privato a Cubalibre
    3-3-2007
    18:00
    Il migliore humidor di fortuna si fà comprando in un tabacchino specializzato o su ebay i cristalli polimeri umidificatori.
    Un grammo basta per un'ottantina di sigari,sono autoregolanti e durano più delle spugnette a soluzione o ad acqua.
    Vanno sempre messi in un contenitorino forato allinterno delèhumidor,non serve igromatro perchè come già detto fissano lumidità al 70%.
    E costano pochi euro il che non guasta mai.

    Per quanto riguarda larancio non sò se danneggi i sigari,io non ho mai usato questo metodo,ma sò che molti lo usano per esempio quando vanno in vacanza.

    Comunque se trovi un tabacchino che li vende già umidificati è meglio.Ne compri uno di media grandezza,vai a casa,te lo fumi con molta calma e alla fine decidi se ti piace o no.

    Bye bye
    Re: Neofita assoluto
    n° 11
    LupoGeneroso
    17/4/2004
    Abano Terme (PD)
    Visualizza il profilo di LupoGeneroso Invia un messaggio privato a LupoGeneroso
    3-3-2007
    18:28
    Io intanto ti dò il benvenuto su questo sito
    Poi, per i sigari, se stai sui toscani, ti prendi una confezione di garibaldi ammezzati, puoi anche lasciarli a umidità ambiente.
    Insomma, non è che sia obbiligatorio umidificarli, o meglio, se umidifichi può essere meglio (và a gusti), ma non muore nessuno per questo; se sei alle prime esperienze, invece di perderti in queste cose, ti consiglierei invece di goderti il sigaro.
    Un consiglio, accendilo sopra una fiamma (accendino, ma anche candela), lasciando che il fuoco ne lambisca la punta, senza tirare, migliora nel gusto.
    Poi fai tirate leggere e molto distanziate nel tempo (insomma tra una e laltra fai passare dei secondi, non farne tre in un secondo come fà chi inizia di solito); questo per non scaldare il sigaro, che perderebbe molte delle sue qualità organolettiche.
    Ohayo gozaimasu

    Io so esattamente dov'è il mio asciugamano
    Re: Neofita assoluto
    n° 12
    OrsoBruno
    8/2/2007
    Maremma Toscana
    Visualizza il profilo di OrsoBruno Invia un messaggio privato a OrsoBruno
    4-3-2007
    16:18
    personalmente respiro sia i sigari toscani che la pipa ... unica avvertenza è farlo molto lentamente e con tirate lievi ... altrimenti, oltre al viraggio del gusto, si potrebbe ricavare anche una specie di ubriacatura immediata e non gradevolissima ... per l umidificazione con scorze di frutta la mia esperienza, tra l altro molto sporadica ed eccezionale, è che può non tanto variare eccessivamente l aroma , ma più spesso umidificare non in modo omegeneo , ed anche forse rendere leggermente troppo umido il tabacco .
    ciao. benvenuto
    Re: Neofita assoluto
    n° 13
    paoloc
    12/9/2006
    Firenze
    Visualizza il profilo di paoloc Invia un messaggio privato a paoloc
    5-3-2007
    8:54
    Ciao, Futurista!
    Non fumo molto spesso i sigari, quindi non sono molto esperto, ma posso sempre intervenire per darti il benvenuto in FLP.

    Paolo
    Tu domani sarai molto più forte, domani comincerà per te una nuova vita, ma non capirai più molte cose: non li capirai più, quando parlano, gli alberi, né gli uccelli, né i fiumi, né i venti... rideresti anzi di queste cose
    Re: Neofita assoluto
    n° 14
    Pipozza
    16/1/2007
    Augusta Salassorum
    Visualizza il profilo di Pipozza Invia un messaggio privato a Pipozza
    5-3-2007
    9:25
    Benvenuto Futurista!
    Anch'io non sono un gran fumatore di sigari, fumo solo gli ammezzati Garibaldi, ogni tanto e francamente me li sparo così come sono, modello nonno sulla panchina allombra del platano. Per quanto riguarda gli accessori puoi solo provare, tanto avrai capito che è questione di gusti.
    Per quanto mi riguarda niente umidificatore, nè per la pipa nè per i sigari, i nonni che conosco io non sanno nemmeno cosa sia
    In ogni caso la regola è sempre la stessa: sperimenta e fa ciò che ti piace di più
    Enjoy the music!
    Re: Neofita assoluto
    n° 15
    jackpino
    26/11/2004
    Brindisi
    Visualizza il profilo di jackpino Invia un messaggio privato a jackpino
    5-3-2007
    15:00
    Benvenuto!
    L'aspetto delle cose varia secondo le emozioni,
    e così noi vediamo magia e bellezza in loro:
    ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi. (Gibran)
    Re: Neofita assoluto
    n° 16
    Futurista
    2/3/2007
    Visualizza il profilo di Futurista Invia un messaggio privato a Futurista
    5-3-2007
    19:13
    Eccomi, pronto a raccontarvi la mia prima esperienza.

    Sabato sera, dopo cena, mi siedo comodo sul terrazzo, con un Garibaldi, un bicchiere di Chianti, e un bellissimo sonetto di Foscolo che voglio imparare a memoria.
    Ammezzo il sigaro (con un bellissimo trinciasigari blu comprato il giorno prima) e lo accendo con un fiammifero.
    La fumata dura circa tre quarti d'ora, e devo dire che mi ha lasciato molto soddisfatto, il tempo tra una tirata e laltra, indicativamente, è scandito da una lettura del sonetto. Cerco di capire qualcosa del sigaro ad ogni tirata, ammetto di non aver capito molto, di non essere sempre stato in grado di riconoscere gli aromi che si avvicendavano nella mia bocca, ma complessivamente ne sono uscito (o meglio rientrat, in casa) più che soddisfatto.
    Unica nota negativa: la mattina successiva mi sono svegliato con il sapore peggiore del sigaro in bocca...lodore di bruciato per intenderci...
    Re: Neofita assoluto
    n° 17
    LupoGeneroso
    17/4/2004
    Abano Terme (PD)
    Visualizza il profilo di LupoGeneroso Invia un messaggio privato a LupoGeneroso
    6-3-2007
    16:44
    Per questo i toscani tendo a fumarli la mattina appena sveglio, prima di fare colazione
    Ohayo gozaimasu

    Io so esattamente dov'è il mio asciugamano
    Re: Neofita assoluto
    n° 18
    ginko
    13/1/2004
    Rocca di Papa (RM)
    Visualizza il profilo di ginko Invia un messaggio privato a ginko
    6-3-2007
    16:55
    qualcuno ha detto............non farlo passare nel naso, altrimenti...............

    è sempre una questione di gusti, io adoro far passare il fumo nel naso

    ciao e benvenuto
    E' inutile affannarsi, tanto da 'sta vita nun è mai uscito vivo nessuno.
    Re: Neofita assoluto
    n° 19
    Pipozza
    16/1/2007
    Augusta Salassorum
    Visualizza il profilo di Pipozza Invia un messaggio privato a Pipozza
    6-3-2007
    17:54
    Caro Futurista, prova con qualcosa di più leggero.
    Anche io spesso mi lèvo la mattina col mal di capo.
    Ecco perchè preferisco leggere qualcosa di più leggero del Foscolo.

    o o o o o o o o
    Enjoy the music!
    Re: Neofita assoluto
    n° 20
    Futurista
    2/3/2007
    Visualizza il profilo di Futurista Invia un messaggio privato a Futurista
    6-3-2007
    18:15
    Citazione:

    Pipozza ha scritto:
    Caro Futurista, prova con qualcosa di più leggero.
    Anche io spesso mi lèvo la mattina col mal di capo.
    Ecco perchè preferisco leggere qualcosa di più leggero del Foscolo.

    o o o o o o o o


    Eheheh

    Hai ragione...la prossima volta allora Topolino!

    Comunque dite che il cattivo odore che sentivo in bocca il giorno dopo fosse dovuto al fatto che ho erroneamente espulso il fumo dal naso? Dovrò starci più attento allora, comunque sommariamente il giudizio è positivo, certo non diventerò un fumatore abituale, ma ogni tanto avrò piacere di accendermi un sigaro, senza Foscolo, naturalmente.
    Re: Neofita assoluto
    n° 21
    obit8
    28/12/2007
    Visualizza il profilo di obit8 Invia un messaggio privato a obit8
    29-12-2007
    16:47
    Buonasera a tutti...finalmente iscritto.
    Allora, sono un neofita, e molto molto giovane (20 anni), ma gia appassionato di sigari. Ho comprato il mio primo humidor, e ho fatto il mio primo acquisto di sigari, comprando una confezione da 3 di COHIBA siglo II, tubos.
    Ora non sto a dire se mi sia piaciuto o meno, visto che data lesperienza so per certo di non essermeli gustati fino in fondo.
    Leggendo molto su questo forum ho appreso che da neofiti bisogna imparare come fumare un sigaro, e poi piano piano si cominciano a distinguere aromi e a delineare i propri gusti personali.
    Ora, di soldi da spenderne non ne ho molti, ma apprezzo molto il consiglio letto sempre qui: Meglio fumare poco e bene, che piuttosto tanto ma male.

    Quindi, potreste darmi alcuni consigli su come fumare al meglio, e quali sigari acquistare da novellino senza spendere un patrimonio (visto che penso che almeno allinizio andrebbero solo sprecati) ma comunque sia fumando sigari non di pessima qualita, ma abbastanza buoni!!!!

    Potete darmi consigli???
    Re: Neofita assoluto
    n° 22
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    29-12-2007
    18:31
    dopo aver svezzato alcuni neofiti del mio club, ti posso dire che uno dei possibili percorsi adatti ad un neofita è lalternanza cubano-extracubano in crescendo di formato. Mi spiego meglio: i cubani sono di solito più corposi rispetto agli extracubani (honduregni, nicaraguensi, dominicani ecc..), per contro alcune marche extracubane hanno palette aromatiche di tutto rispetto. ecco allora che da neofita potresti iniziare con alcuni piccoli formati cubani (es. Romeo y julieta n.3, montecristo n.4 e n.5, ecc..) per poi passare ai medi formati, ma attraverso gli extracubani, tipicamente i robustos sono il medio formato per eccellenza, restando in questa vitola (vitola=formato) puoi provare un joya de nicaragua consul (nicaraguense) e un flor de selva robusto (honduregno). dopo questo step puoi passare agli habanos di medio formato, restando sui robustos: ramòn allones specially selected, juan lopez seleccion n.2, o el rey del mundo choix supreme (questo non è propriamente un robusto ma un hermoso n.4, formato molto simile).
    infine puoi apssare ai grandi formati, sempre partendo dagli extracubani ad esempio con un davidoff aniversario n.2 (costosetto ) .... oppure un el credito churchill, o un CAO criollo conquistador, finendo con gli habanos importanti come hoyo de monterrey double corona, montecristo n.2, o h.upmann sir winston.

    questi sono ovviamente solo pochissimi esempi del panorama che puoi trovare in commercio, ma come percorso in linea di massima può essere adatto ad un neofita.
    altra cosa importante è che tu trovi un tabaccaio competente che ti potrà guidare nella scelta e nella crescita fumosa.
    ultimo suggerimento: lascia per ultimi i formati lunghi e sottili (per lo più formati lonsdale, panatelas e laguitos) perchè sono i più difficili da fumare in maniera corretta e richiedono una certa esperienza.

    Saluti e benvenuto
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 23
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    29-12-2007
    23:05
    benvenuto obit8
    segui i sugerimenti di zappolo che è maestro sigarofilo!

    simone: in che mido i lonsdale sono più difficili da fumare?che accortezze richiedono?
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)
    Re: Neofita assoluto
    n° 24
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    30-12-2007
    18:52
    I lonsdale sono consierati generalmente la linea di confine del rapporto cepo/largo (cepo=diametro, largo=lunghezza) per la facilità di fumata; sigari con rapporto C/L bassi, ovvero lunghi e sottili, sono in generale più difficili da fumare poichè il fumo si raffredda considerevolmente lungo il cannone, e non da ultimo la quantità di fumo è inferiore, quindi il fumatore meno esperto tende a fumare più rapidamente allinizio perchè non si sente da subito una forte presenza aromatica e niotinica. così facendo si ricalda notevolmente il braciere e la seconda parte del sigaro diventa amara e sgradevole. Per questo prima di fumare un formato tipo laguito o comunque della famiglia dei long panatela, è meglio aver acquisito la corretta cadenza e velocità nella fumata.

    inoltre, rimanendo strettamente nei confini cubani, i sigari con cepo al di sotto del 40 (i diametri si esprimono in 64esimi di pollice) non hanno alcuna foglia di ligero nella tripa. Come noto il ligero è la foglia che è maggiormente responsabile della forza al sigaro, e quando questa è assente si tende a fumare ancora più rapidamente.

    Saluti
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 25
    nataniele
    20/10/2007
    pesaro
    Visualizza il profilo di nataniele Invia un messaggio privato a nataniele
    30-12-2007
    19:13
    Verissimo, Simone, ho ancora qualche problema a fumare i lanceros cohiba, la prima parte, beh bisogna aspettare pazientemente che finisca poi arriva un po di sapore.
    Infatti, abituato al toscano e al formato duble corona, non amo molto questo tipo di sigaro, anche se i lanceros sempre cohiba del 2003 erano ottimi, mi dicevi in un post precedente di un scarso rapporto qualità prezzo dei cohiba, è vero ma fumo quelli perchè li ricevo in regalo, quindi.... mi ci adatto alla grande.
    Ma ora il mio gusto mi sta portando sempre più verso il toscano, in genere e non so il perchè mi capita in periodo invernale, di preferire un gusto forte e deciso come appunto il toscano, verso la primavera di solito torno al cubano, forse perchè il clima diventa più simile a quello di origine del sigaro, chissà
    "Prima di tutto vorrei mettere bene in chiaro una cosa....io non spiego mai niente
    Mary Poppins

    www.visionaire.org
    Re: Neofita assoluto
    n° 26
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    30-12-2007
    19:24
    quindi se si cercano cubani più decisi bisogna rigorosamente tenersi sopra il 40,
    juston?
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)
    Re: Neofita assoluto
    n° 27
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    31-12-2007
    1:16
    Citazione:

    haze ha scritto:
    quindi se si cercano cubani più decisi bisogna rigorosamente tenersi sopra il 40,
    juston?


    in linea generale si, anche se le altre 2 componenti del tabacco hanno una loro variabilità a livello di forza, soprattutto il seco ma anche il volado hanno infatti forza nicotinica, e questa è variabile (aumenta allaumentare della qualità del tabacco) , se consideriamo che i formati lunghi e sottili sono di solito prodotti dalle marche più blasonate (vedi lancero di cohiba o fundadores di trinidad, o connoisseur n.1 di partagàs), e/o come prodotto top di marche meno importanti, di solito a questi viene destinato il tabacco migliore.... quindi lassioma non è assoluto

    certo che mi aspetto che sia più forte un P2 di partagàs che ha ligero in quota superiore al 35% in peso, che non un fundadores o un lanceros

    Saluti
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 28
    obit8
    28/12/2007
    Visualizza il profilo di obit8 Invia un messaggio privato a obit8
    2-1-2008
    23:32
    Figa ragazzi....qui abbiamo enciclopedie viventi sui sigari....grazi stramille per i consigli zappolo....seguiti alla grande...ho comprato un montecristo n 4 e un romeo y julieta n. 2, ancora prima di leggere il tuo post...scegliendo un po insieme al tabaccaio, e sono felice di non aver sbagliato...poi una cosa....il tabaccaio, oltre a questi due, per consigliarmi qualcosa di un po meno costoso, e comunque adatto ad un novizio, mi ha venduto due sigari rispettivamente da 1,55 e 1,75 euro. sono dei cubani, e si chiamano Jose L. Peidra, il piu grande da 1,75 euro è della stessa grandezza del montecristo n.4, laltro un minimo piu piccolo di diametro, ma di pochissimo. Ho fumato il piu piccolino, e devo dire che non mi ha soddisfatto molto....ma forse è appunto la mia inesperienza, oppure ha influito il sigaro che avevo fumato il giorno prima, e cioe un Cohiba Siglo II tubos. E per finire, questi sigari (i Cohiba siglo II), sono lo stesso adatti a uno nuovo, oppure no?

    E se volessi andare sul piu economico, quali marche mi consigliate???

    Grazie ancora a tutti, e buon anno...
    Re: Neofita assoluto
    n° 29
    pipazza
    9/10/2007
    Visualizza il profilo di pipazza Invia un messaggio privato a pipazza
    3-1-2008
    13:11
    Ciao futurisra!e benvenuto anke da parte mia!le mie prime esperienze coi sigari iniziarono con luniversità.Iniziai cn sigarettidi diverse marche e tipologie,passando poi ad intraprendere la via del toscano:garibaldi-toscanelli-ecc...Io t consiglierei di iniziare direttamente dai toscani più leggeri:1)garibaldi(anke se a me ultimamente nn piace),2)tosc.classico(ora ottimo),per poi passar ai più forti.A limiti puoi orientarti sui tosc.ammezzati,dagli aromatici(più leggeri),ai toscanelli classici,e speciali.In ogni caso,w il nostro sigaro toscano! o
    Re: Neofita assoluto
    n° 30
    nataniele
    20/10/2007
    pesaro
    Visualizza il profilo di nataniele Invia un messaggio privato a nataniele
    3-1-2008
    15:34
    Ma pipazza, scrivi email col cellulare o è uno strano nuovo idioma che si diffonde?

    Però sui sigari sono d'accordo con te, ho fumato molti cubani, ma sono sempre tornato ai toscani, sono aromi che mi piacciono di più.

    Certo resto impressionato dalle descrizioni di Simone, molto belle e competenti, non mi arrendo e continuo a provare, ma quella famosa paletta che mi è molto chiara col toscano, si perde un po quando si tratta di cubani
    "Prima di tutto vorrei mettere bene in chiaro una cosa....io non spiego mai niente
    Mary Poppins

    www.visionaire.org
    Re: Neofita assoluto
    n° 31
    pipazza
    9/10/2007
    Visualizza il profilo di pipazza Invia un messaggio privato a pipazza
    3-1-2008
    16:18
    Nataniele,beh sto lanciando un nuovo linguaggio comunicativo sembra... .Il fatto è ke per lavoro,praticità,ecc,sn abituato a mandar molti sms,ed è proprio da ciò ke deriva qsto lingaggio ermetico,ma conciso(almeno spero) ehhhh....sti cellulari.....
    Re: Neofita assoluto
    n° 32
    nataniele
    20/10/2007
    pesaro
    Visualizza il profilo di nataniele Invia un messaggio privato a nataniele
    3-1-2008
    19:02
    Va bene, pipazza, scusami lappunto ma come sempre non era e non vuole essere polemico, tornando ai sigari, sto fumando un 1492 toscano, è buono vorrei conoscere i termini di Simone per descriverlo, ma mi viene solo buono, però sento che non è italiano, gli manca un non so che, per farlo proprio toscano, lo avete provato?
    "Prima di tutto vorrei mettere bene in chiaro una cosa....io non spiego mai niente
    Mary Poppins

    www.visionaire.org
    Re: Neofita assoluto
    n° 33
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    4-1-2008
    10:38
    Citazione:

    obit8 ha scritto:
    i Cohiba siglo II, sono lo stesso adatti a uno nuovo, oppure no?
    E se volessi andare sul piu economico, quali marche mi consigliate???
    -

    I cohiba sono a mio avviso poco adatti ad un neofita, per via del costo e nullaltro, credo infatti che per un palato non ancora educato alla percezione aromatica e al giusto ritmo di fumata non apprezzi appieno il valore aggiunto, in termini di qualità, della marca cohiba (che resta a mio avviso sempre troppo cara pur essendo qualitativamente ottima). E poi scusa... fumando un JL piedra dopo un cohiba come puoi pretendere un termine di paragone ?!?! ... saresti contento di fare sesso con Rosi Bindi dopo averlo fatto con la Bellucci?? ...
    JL Piedra, così come Guantanamera e Quintero, sono marche cubane che poco hanno a che vedere con le altre, si tratta infatti di sigari riempiti a macchina, quindi a tripa corta con scarsa evoluzione, i tabacchi poi non provengono dalla Vuelta Abajo come per i premium cigars, ma da altre zone tabacchicole cubane (principalmente Remedios e Vuelta Arriba, ma anche Semivuelta e Oriente) diverse per terreno e microclima rispetto alla Vuelta Abajo, e dove il tabacco non arriva ai livelli qualitativi elevatissimi dei sigari hand made. (non farti ingannare dalla scritta hecho a mano, che trovi sui JL piedra e altri, significa semplicemente che i sigari sono stati rollati a mano, ma ripieni di trinciato, la scritta che identifica la manifattura totale con foglie intere anche nel ripieno è totalmente a mano)

    per quanto riguarda le marche economiche ce ne sono diverse, tuttavia ti consiglio di rivolgerti agli extracubani per la fascia di prezzo bassa, poichè i cubani economici sono di solito machine made. alcuni esempi:
    -Bundle selection (dominicani, di fascia di prezzo bassissima, hand made, discreti)
    -Joya de nicaragua (nicaraguensi, fascia di prezzo bassa, fatti a mano, buoni, le più convenienti sono le linee natural e maduro, ma anche le serie celebracion e antano, migliori, hanno rapporti qualità/prezzo interessanti)
    -Carlos Torano (diverse provenienze per le diverse linee, la linea nicaraguan selection e la exodus sno interessanti, la seconda soprattutto nei grandi formati)
    -CAO particolarmente conveniente la linea classica qualitativamente elevata ma con prezzi leggermente superiori la linea Criollo(nicaragua)
    - Cicero Criollo (nicaragua)
    -Puros Indios (honduras) avevano smesso di importarli, ma nellultima revisione del monopolio sono stati reinseriti a listino, evidentemente qualche altro importatore ha ripreso limportazione.
    - the griffin's (dominicani)

    Citazione:

    Nataniele ha scritto:
    quella famosa paletta che mi è molto chiara col toscano, si perde un po quando si tratta di cubani


    Dissento totalmente da questo parere, la paletta aromatica si distingue per complessità e presenza (o intensità), i toscani hanno una complessità abbastanza esigua a dispetto di una presenza importante, ciò significa che gli aromi percepibili sono piuttosto pochi (principalmente cuoio e terra, e qualche nota legnosa nei migliori, come presidente, originale e pochi altri) ma sono ben ditinti e fortemente marcati (discorso a parte merita il soldati con complessità un po' più elevata ma presenza più ridotta). Ciò che invece è elevato nei toscani è la forza che quasi sempre è presente in maniera importante. Non da ultimo levoluzione (il cambiamento delle caratteristiche organolettiche allavanzare del braciere), quasi inesistente a livello aromatico nei toscani, che hanno solo un incremento di forza, molto presente invece nei caraibici hand made, questo perchè nei sigari a foglia intera, a differenza di quelli ripieni di trincato, le foglie sono spesso sistemate in maniera da conferire alla fumata un cambiamento aromatico oltre al naturale incremento di forza.
    Tornando alla paletta aromatica, una ltro punto a favore dei caraibici, toscani in primis, è la variabilità tra le marche e allinterno della marca, cosa non riscontrabile nei toscani, esempio: se fumo un rey del mundo choix supreme trovo aromi completamente diversi rispetto ad esempio a un Ramon allones specially selected o a un partagàs D4 (tutti e 3 formati simili, ma trovo aromi di miele frutta secca e fieno nel primo, cannella e cacao nel secondo, terra cuoio e legno nel terzo) o addirittura fumando un bolivar inmensas e un bolivar royal corona, si trovano aromi diversi nella stessa marca (legno e frutta secca nel primo, terra e cuoio nel secondo); se prendo un toscano extravecchio e un antico lunica cosa che noto è una differenza di forza nicotinica. (tutti gli esempi che ho citato soprattutto a livello di cubani sono ovviamente riferiti alla maggior parte dei sigari, è chiaro che negli hand made la variabilità da sigaro a sigaro è elevata e a volte si trovano sigari diversi anche nella stessa scatola).

    Citazione:

    Nataniele ha scritto:
    sto fumando un 1492 toscano, è buono vorrei conoscere i termini di Simone per descriverlo, ma mi viene solo buono, però sento che non è italiano, gli manca un non so che, per farlo proprio toscano, lo avete provato?


    Per me il 1492 è un sigaro (oggi) troppo aggressivo e tannico, la provenienza nordamericana del tabacco si distingue proprio dalla tannicità secondo me, caratteristica poco apprezzabile per il mio palato.
    Anche in questo toscano la terra è laroma che predomina.
    sottolineo che lo ritengo OGGI poco apprezzabile, ma viste le caratteristiche non escludo a priori che possa giovare di un invecchiamento (lungo), la spigolosità aromatica tende ad equilibrarsi nel tempo, così pure la tannicità tende a scomparire, non da ultimo, la forza elevata, che è prerogativa fondamentale per i lunghi invecchiamenti.

    Saluti
    Simone

    p.s. per pipazza... anche a me il liguaggio cellularesco non piace molto...
    Re: Neofita assoluto
    n° 34
    pipazza
    9/10/2007
    Visualizza il profilo di pipazza Invia un messaggio privato a pipazza
    4-1-2008
    13:51
    Beh,Simone,non mi sempra che esisti un regolamento interno su come scrivere nel forum.Se comunque lavessi scritto te da poco,fammi sapè! .e poi a chi nn piace il modo di scrivere,nn è di certo obbligato a leggerlo .scherzo ovviamente!ciao! o
    Re: Neofita assoluto
    n° 35
    pipazza
    9/10/2007
    Visualizza il profilo di pipazza Invia un messaggio privato a pipazza
    4-1-2008
    13:56
    xsimone=a me nn piace il linguaggio stile testamento
    Re: Neofita assoluto
    n° 36
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    4-1-2008
    14:14
    già, non esiste un regolamento in merito, ma se leggi un po' di vecchi 3d è opinione diffusa che il linguaggio cellularesco sia fastidioso da leggere e non è ben accetto in linea generale sul forum (parola non solo mia ma anche di alcuni moderatori...), Quando si entra in una comunità che ha le sue leggi (regolamento) e i suoi usi e consuetudini non scritte, sarebbe bene adeguarsi ad entrambe

    Saludos
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 37
    MisterPuffPuff
    21/3/2005
    Provincia di Trento
    Visualizza il profilo di MisterPuffPuff Invia un messaggio privato a MisterPuffPuff
    4-1-2008
    14:37
    Il linguaggio cellularesco ha delle controindicazioni: limita un agevole fruizione del sito da parte di tutti.
    Ma questo vale anche per lutilizzo di abbreviazioni quali OT, 3D, IMHO, LOL ....
    E' per questo motivo che sarei grato a chi posta di evitarne lutilizzo.
    I vostri post saranno più gradevoli, comprensibili e più fichi se scritti in un italiano semplice.
    Detto questo vi prego di continuare a sviluppare largomento altrove, quì siamo completamente fuori tema (OT ).
    donde hay música no puede haber cosa mala (M.Cervantes)
    "Music is the strongest form of magic" (M. Manson)
    DoBeeDoo
    Re: Neofita assoluto
    n° 38
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    4-1-2008
    15:20
    breve OT: le abrfeviazioni da sms potrebbero rendere difficile la lettura a utenti stranieri che non conoscono perfettamente litaliano. Termini come OT e 3D bene o male sono riferiti allinglese ae comuni a tutti i forum.
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)
    Re: Neofita assoluto
    n° 39
    pipazza
    9/10/2007
    Visualizza il profilo di pipazza Invia un messaggio privato a pipazza
    4-1-2008
    16:46
    Pienamente daccordo con entrambi:mister puff puff,e simone.Non sapevo di questa cosa visto che ci sono relativamente poco su flp,e di conseguenza non ho avuto modo di leggere i diversi forum.Anzi,ho capito anche da poco come usare il forum .Sapendo la differenza tra leggi della comunità(regolamenti)e consuetudini della comunità(visto che insegno diritto )mi ero esclusivamente riservato di osservare solo le prime,visto che le consuetudini le ho sapute ora.Mi impegnerò quindi a rispettarle al massimo.ciao,e grazie!
    Re: Neofita assoluto
    n° 40
    obit8
    28/12/2007
    Visualizza il profilo di obit8 Invia un messaggio privato a obit8
    4-1-2008
    20:10
    Non vorrei diventare ossessivo, ma almeno riporto tutto subito sullargomento originale.. ...che ne dite voi di questa inserzione??? http://cgi.ebay.it/SCATOLA-DA-COLLEZIONE-25-SIGARI-JOYA-
    DE-NICARAGUA_W0QQitemZ230209050061QQihZ013QQcategoryZ986QQss
    PageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem
    dite che ne vale la pena??
    Re: Neofita assoluto
    n° 41
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    4-1-2008
    20:18
    Non ne vale mai la pena, specie su e-bay, di solito chi vende su e-bay non è un fumatore, e quindi non adotta i corretti accorgimenti per la conservazione, di conseguenza i sigari saranno quantomeno molto compromessi sia a livello aromatico che a livello di integrità della foglia da fascia, e qualora non siano visibilmente danneggiati i danni si rivelano non appena i sigari vengono rimessi in ambiente umido. inoltre in Italia è illegale.

    saluti
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 42
    Nemo1976
    5/10/2007
    Visualizza il profilo di Nemo1976 Invia un messaggio privato a Nemo1976
    4-1-2008
    23:23
    Citazione:

    SSSzappolo ha scritto:

    I cohiba sono a mio avviso poco adatti ad un neofita, per via del costo e nullaltro, credo infatti che per un palato non ancora educato alla percezione aromatica e al giusto ritmo di fumata non apprezzi appieno il valore aggiunto, in termini di qualità, della marca cohiba (che resta a mio avviso sempre troppo cara pur essendo qualitativamente ottima).



    Concordo sicuramente!!! o
    L'ultimo dellanno aspettando mezzanotte mi sono fumato un Siglo II. Era il mio primo Cohiba...
    Decisamente buono. Ho apprezzato soprattutto levoluzione durante la fumate. Però sono consapevole che in quanto neofita non sono riuscito a percepire appieno la famosa paletta aromatica. Magari è stata anche colpa del fatto che me lo sono dovuto fumare allaperto alla temperatura di -3°C senza nemmeno uno schifo di portico a ripararmi almeno dalladdiaccio...
    Per quanto riguarda il ritmo di fumata... beh... qui siamo ancora in alto mare... in genere io i sigari li fumo abbastanza piano altrimenti diventano amari prima del tempo...
    Eh ma... te gavarè da pasare pa' i me campi prima o dopo, mòro...

    G.M. alias B.H.

    .NDR..
    Re: Neofita assoluto
    n° 43
    nataniele
    20/10/2007
    pesaro
    Visualizza il profilo di nataniele Invia un messaggio privato a nataniele
    5-1-2008
    0:22
    Si Simone, sono in accordo con la tua risposta, mi ero spiegato male, volevo dire che a me sfugge ancora la complessità del cubano, tieni conto che sono essenzialmente un fumatore di pipa e di un po di toscani, che essendo sigari più semplici mi restano più facili.
    Penso che per aprezzare, dovrei dedicare più attenzione ai cubani, cosa che mi riprometto, ma che fino ad ora non ho mai fatto, ma andando avanti troverò tempo anche per loro.
    unsaluto
    "Prima di tutto vorrei mettere bene in chiaro una cosa....io non spiego mai niente
    Mary Poppins

    www.visionaire.org
    Re: Neofita assoluto
    n° 44
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    5-1-2008
    13:14
    un buon esercizio per cominciare ad apprezzare la paletta aromatica è assaporare il fumo, soffiarlo fuori, e subito dopo inspirare dalla bocca ed espirare dal naso, mi raccomando, senza andare in iperventilazione o o

    Saluti
    Simone

    p.s. non vale solo per i sigari ma per qualsiasi fumata
    Re: Neofita assoluto
    n° 45
    ferdin
    24/11/2007
    roma
    Visualizza il profilo di ferdin Invia un messaggio privato a ferdin
    5-1-2008
    14:30
    che cosa intendi dire quando dici: non andare in iperventilazione?
    Re: Neofita assoluto
    n° 46
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    5-1-2008
    14:38
    era una battuta, liperventilazione è quando si inspira ed espira a rittmo forzato riempiendo e svuotanto i polmoni velocemente, questo fa aumentare il tasso di ossigeno nel sangue, ma se proptratto tyroppo fa avere dei capogiri, liperventilazione era usata un tempo nellapneaper migliorare lea durata dell'immerzione, oggi viene bandita dalla moderne tecniche di apnea perchè i rischi che comporta sono enormemente sueriori ai vantaggi:aumentanto il livello di ossigeno nel sangue lorganismo percepisce con più difficoltà laumentare dellanidrite carbonica,questo espone lapnenista alla temuta sincope,ovvero svenimento.

    sono andato OT?
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)
    Re: Neofita assoluto
    n° 47
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    5-1-2008
    14:41
    ehmmmm...ma come diavolo ho scritto?!
    mi è presa la biscardite acuta!
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)
    Re: Neofita assoluto
    n° 48
    ferdin
    24/11/2007
    roma
    Visualizza il profilo di ferdin Invia un messaggio privato a ferdin
    5-1-2008
    14:44
    grazie. Risposta tecnicamente perfetta.
    Re: Neofita assoluto
    n° 49
    SSSzappolo
    25/4/2007
    Imola - Italia
    Visualizza il profilo di SSSzappolo Invia un messaggio privato a SSSzappolo
    6-1-2008
    21:10
    Era una battua fino a un certo punto... una volta ho consigliato a uno che non aveva mai fumato la tecnica che ho descritto, dopodichè mi sono distratto un attimo e lho visto che tirava come un dannato della serie un puff ogni 4-5 secondi seguito da inspirazione (abbondante) ed espirazione dal naso... quando lho guardato mi fa: mi gira la testa.... Ma va??? o o

    Saluti
    Simone
    Re: Neofita assoluto
    n° 50
    haze
    28/11/2007
    Tula - Sardegna del Nord
    Visualizza il profilo di haze Invia un messaggio privato a haze
    6-1-2008
    21:57
    eh eh....


    senti ma perchè non butti giù una paginetta in cui ci insegni almeno le basi della degustazione tabacchi?
    Adriano Susca
    "A volte le pipe sono interessantissime. Nessun oggetto presenta caratteristiche individuali più marcate.." Sherlock Holmes (Conan Doyle)

    ENTRA-IN-CHAT

    chi è in chat ora?

    Manuali-per-i-novizi

    Pronto Soccorso Novizi



    Link per il Novizio

    Tutti i dubbi del novizio
    Scelta della prima pipa
    Accessori per la pipa
    Il tabacco per iniziare
    Caricamento della pipa
    Accensione della pipa
    L'acquerugiola
    Bruciori alla lingua
    Manutenzione della pipa
    Costruire la pipa
    I fltri
    Presentati nel forum!
    Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
    Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
    Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
    L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

    © Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017