Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin
Moderatori
 
Tobaldo
 
Sw4n

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 0
Visitatori: 21

il Forum di FLP

Indice »  Generale - pipe
il Mercato della pipa esiste?
n° 1
admin
28/3/2005
Cattolica - Romagna - Italia
Visualizza il profilo di admin Invia un messaggio privato a admin
6-4-2017
12:12
Il dubbio che non esista più un Mercato della Pipa "vero" con tutte le problematiche che gli economisti contemplano è sempre più forte...

Che ne pensate?
riesci sempre a fare facile le cose difficili. basterebbe capire quello che fai per apprezzarti."
- simi66 -
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 2
mauriser
11/9/2008
Cagliari
Visualizza il profilo di mauriser Invia un messaggio privato a mauriser
6-4-2017
14:09

Mica ho capito, io!
Unconcerned but not indifferent.
Incurante ma non indifferente
(Man Ray)

Il rodaggio è una fase di maturazione non una tecnica
(Gerti)
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 3
hal
29/3/2010
Ferrara
Visualizza il profilo di hal Invia un messaggio privato a hal
6-4-2017
14:17
Facendo un paragone con il mio ex lavoro,ossia GDO(grande distribuzione organnizata) direi che il mercato della pipa a livello di utente finale non esiste più da diversi anni.
Sono rimaste le "botteghe" dei piccoli commercianti che fanno sempre più fatica a reggere la concorrenza ed avere liquidità da investire nei prodotti.
Ci sono dei capisaldi che hanno seguito i cambiamenti del mercato e offrono i prodotti richiesti dai clienti.
Sicuramente non esiste più il mercato(distribuzione) esteso che si poteva trovare decenni fa,se ho ben inteso la domanda.
Fumatevi quello che vi piace in quella che vi piace.
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 4
hal
29/3/2010
Ferrara
Visualizza il profilo di hal Invia un messaggio privato a hal
6-4-2017
16:35
Ovviamente è "organizzata".
Fumatevi quello che vi piace in quella che vi piace.
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 5
Pippof
15/12/2014
Parma
Visualizza il profilo di Pippof Invia un messaggio privato a Pippof
6-4-2017
23:17
Di nicchia, in caduta verticale, ma un mercato c'è. Fin che ci qualcuno che produce, qualcun'altro che vende (o distribuisce, stesso concetto) ed infine, un "consumatore" che acquista, si può parlare di mercato. Ristretto, poco importante se si vuole, ma c'è. Tant'è vero che proprio su questo forum si parla di acquisti di pipe e tabacchi, di marchi e più d'uno si incaz... si arrabbia per le politiche di marketing di Dunhill, Castello & C, di Lubinsky e di Gawith, della fiscalità italiana e di acquistare a Lugano piuttosto che in USA o nei paesi dell'ex blocco di Varsavia.
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 6
barbuti75
27/2/2017
Parma
Visualizza il profilo di barbuti75 Invia un messaggio privato a barbuti75
14-4-2017
10:18
La problematica della nicchia cui è relegato il pipatore deriva come giustamente diceva pippof da diverse cose: in primis il prezzo dei tabacchi assolutamente non concorrenziale, la difficile reperibilità di alcune miscele, i prezzi esorbitanti di alcuni pipe makers, la difficoltà di un piccolo negozio di sopravvivere a una cultura moderna fatta di centri commerciali e reality show.
Facendo una somma di questi elementi si evince di come noi pochi siamo costretti ad arrancare, ad arrabattarci per condividere la nostra passione e crescere insieme.
Saremo una nicchia, ma che nicchia!!!
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 7
admin
28/3/2005
Cattolica - Romagna - Italia
Visualizza il profilo di admin Invia un messaggio privato a admin
14-4-2017
11:30
però parlavo di PIPA non di TABACCO DA PIPA
riesci sempre a fare facile le cose difficili. basterebbe capire quello che fai per apprezzarti."
- simi66 -
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 8
hal
29/3/2010
Ferrara
Visualizza il profilo di hal Invia un messaggio privato a hal
14-4-2017
12:23
I tabacchi non hanno"concorrenza" il prezzo è imposto nel nostro Paese,negli altri...è un'altra storia.
Ci sono tabaccherie anche nei centri commerciali e lavorano,ma non con le pipe e quello che ne segue.
I prezzi delle pipe sono uno dei punti di cui si discute da secoli,credo che ognuno abbia il suo mercato sia come cliente che come produttore/venditore.
Ci sono prodotti di nicchia che fatturano più di quelli a largo mercato,noi siamo una nicchia che è la più eterogenea pensabile sia come richieste e possibilità economiche.
Il mercato esiste,sicuramente,ma molto più difficile da capire e gestire rispetto ai tempi della pipa come oggetto popolare a cui accennavo nel post sopra.
Condividere la nostra passione non mi sembra così arduo,virtualmente il nostro forum e non solo,ci sono manifestazioni e ritrovi un po' ovunque se si vuole/può partecipare.
Forse il fumatore di pipa è anche un solitario?
Fumatevi quello che vi piace in quella che vi piace.
Re: il Mercato della pipa esiste?
n° 9
Stalin
26/8/2008
Gorizia
Visualizza il profilo di Stalin Invia un messaggio privato a Stalin
18-4-2017
21:18
Taglia qui, taglia la’, un mercato condiviso vero e proprio non c’è più già da un bel po di tempo.
Prima sono saltati gli agenti-piazzisti (costo superfluo, nevvéro?). Però erano i “custodi” del mercato.
Poi in tanti, troppi, hanno by-passato i negozianti-rivenditori (ricarico superfluo, nevvéro?). Però anch’essi erano sentinelle del mercato.
E poi è arrivato internet, l’hobbista prima da forum e successivamente e-bayano.
La polverizzazione del condiviso valore economico dell’oggetto, e quindi del suo mercato stesso.
E’ pur vero che i cosiddetti marchi storici (non so, penso ad una Peterson, ad una Savinelli nonché a Stanwell, alle francesi o marchi più di prestigio come Dunhill) mantengono una filiera distributiva tradizionale e necessariamente concorrenziale (e quindi “un mercato”, in senso lato) ma riguarda soltanto loro.
Tutto l’underground ne è escluso, per scelta (o per incapacità, volendo essere cattivi).
There’s nothing like beginning with endings.

ENTRA-IN-CHAT

chi è in chat ora?

Manuali-per-i-novizi

Pronto Soccorso Novizi



Link per il Novizio

Tutti i dubbi del novizio
Scelta della prima pipa
Accessori per la pipa
Il tabacco per iniziare
Caricamento della pipa
Accensione della pipa
L'acquerugiola
Bruciori alla lingua
Manutenzione della pipa
Costruire la pipa
I fltri
Presentati nel forum!
Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

© Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017