Iscriviti su FLP! »

Gadget-FLP


Contattaci

Webmaster
 
admin
Moderatori
 
Tobaldo
 
Sw4n

Soci online

Dettaglio degli utenti online Iscritti: 3
Visitatori: 22
  • il_pirata
  • hal
  • Hap
  • il Forum di FLP

    Indice »  Pronto Soccorso
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 151
    Herounsignore
    30/5/2015
    Roma
    Visualizza il profilo di Herounsignore Invia un messaggio privato a Herounsignore
    20-6-2015
    14:54
    Sinan, m'hai fatto ammazzà
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 152
    mauriser
    11/9/2008
    Cagliari
    Visualizza il profilo di mauriser Invia un messaggio privato a mauriser
    20-6-2015
    18:19
    Unconcerned but not indifferent.
    Incurante ma non indifferente
    (Man Ray)

    Il rodaggio è una fase di maturazione non una tecnica
    (Gerti)
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 153
    Sinan
    25/12/2008
    Genova
    Visualizza il profilo di Sinan Invia un messaggio privato a Sinan
    20-6-2015
    19:31
    Eh Mauri.....quanti vecchi amici
    Bei tempi, anche se il flame era sempre dietro langolo, altro che Zippo...

    OT, mea culpa, ultimamente mi scappano.
    Bottigliata sulla balalaika per espiare.
    ........ma 'nsci libbri de stöia
    Sinán Capudán Pasciá.....- F. De Andrè


    Non conosco nessuna lingua, ma adoro assimilare da tutte e baloccarmi con un linguaggio composito.

    http://www.youtube.com/watch?v=dGyAEGbTZGo
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 154
    Soulcage
    29/12/2015
    Visualizza il profilo di Soulcage Invia un messaggio privato a Soulcage
    7-1-2016
    17:55
    Ciao a tutti!
    Oggi prima fumata.. che disastro!!
    Caricata la pipa con il metodo dei 3 pizzichi (erano 4 perchè erano pizzichi troppo piccoli).
    Accendo la pipa e noto che prende bene e il tabacco si arriccia, penso che stia andando tutto alla grande.
    La pipa si spegne, premo leggermente con il pigino e riaccendo. Tutto ok!
    Mi sento già un grande esperto quando scopro che dopo 2 minuti la pipa è già spenta!
    Morale di tutto il racconto, la pipa si sarà spenta 5/6 volte, ho un gran amaro in bocca (non nel senso letterario del termine) e un bel po' di delusione.
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 155
    il_Sera
    7/1/2016
    Visualizza il profilo di il_Sera Invia un messaggio privato a il_Sera
    8-1-2016
    8:42
    Riposto in questo 3D su consiglio di Mauriser.
    Ho cominciato un paio di settimane fa a fumare la pipa.
    Dopo aver letto un po' in internet ed in particolare qui su FLP ho acquistato una Parker Super Bruyere 267.
    Su parziale consiglio del tabaccaio ho acquistato una busta di Skandinavik Aromatic e sto fumando una volta al giorno raramente 2.
    Sono un blando fumatore di sigarette (2-3 al giorno anche meno solitamente).
    L'inizio con la pipa devo dire è parso particolarmente buono. Le prime fumate, nonostante qualche spegnimento e il fatto di non riuscire ad arrivare a fine carica, sono state piuttosto soddisfacenti. La pipa non scaldava, fino a metà fornello andavo abbastanza liscio, il gusto mi piaceva molto e mi appagava.
    Ora però è qualche giorno che fatico un poco di più a tenerla accesa, ma più che altro il gusto non mi appaga come prima. Anche il profumo del fumo mi sembra meno intenso e la pipa scalda.
    Cosa è successo? Possibile che sia regredito anzichè migliorare?
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 156
    Tobaldo
    26/3/2004
    Roma
    Visualizza il profilo di Tobaldo Invia un messaggio privato a Tobaldo
    8-1-2016
    11:01
    @ soulcage forse dirò cose ovvie, nel caso scusami:
    1-accendere
    2-pigiare continuando a tirare
    3-completare laccensione (riaccendendo)
    4-pigiare di nuovo (sempre tirando)

    Il pigino usalo con delicatezza, servirà in questa fase a pareggiare il tabacco (che si arriccia, come hai fatto notare) e a mantenere la giusta compressione della carica.

    @ il_sera: non saprei in realtà, ma posso fare tre ipotesi, che eventualmente possono anche coesistere: il tabacco si è asciugato, e spesso gli aromatizzati perdono sapore da secchi.
    Ipotesi 2: pulisci sempre la pipa passando lo scovolino e poi soffiando dop aver fumato? A volte i rimasugli di condensa nel cannello falsano i sapori.
    Ipotesi tre: la pipa è ancora nuova, deve finire di adattarsi (aka rodaggio).

    @ tutti e due: affinare la tecnica di fumata va bene, ma ricordate sempre che bisogna trovare la propria tecnica, e questo si ottiene con lesperienza, perciò insistete!

    Buone fumate

    Tob
    Ne ho cotal donde di siffatte ciuffole

    "Nitriscimi!!!"

    "Lui o l'orsetto?"
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 157
    il_Sera
    7/1/2016
    Visualizza il profilo di il_Sera Invia un messaggio privato a il_Sera
    8-1-2016
    12:22
    Grazie Tobaldo per la risposta.
    Scarterei lipotesi pulizia in quanto ci sto piuttosto attento asciugando con lo scovolino cannello e fornello dopo ogni fumata.
    Ipotesi tabacco secco mi sembra verosimile, effettivamente si è seccato rispetto allapertura della busta e quindi per quanto riguarda laroma credo di aver trovato il problema, ma il tabacco più secco non dovrebbe bruciare meglio e aiutarmi a tenere inferiore la temperatura anziché alzarla?
    Per lipotesi 3 (probabilmente dico una razzata, vado a logica mia) avendo fumato solo ed esclusivamente quel tabacco non dovrebbe eventualmente accentuarsi laroma dello stesso?

    Grazie ancora.
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 158
    Tutankamon
    9/12/2007
    Lecco
    Visualizza il profilo di Tutankamon Invia un messaggio privato a Tutankamon
    8-1-2016
    13:30
    Il tabacco secco agevola si la fumata, è meno difficile che si spenga, ma allo stesso tempo richiede anche più attenzione alla temperatura. Se non ci stai attento scalda eccome.
    " Non hai nessuno da andare ad importunare? Amici, parenti... serpenti velenosi? "
    Re: Tecnica di fumata for dummies
    n° 159
    Soulcage
    29/12/2015
    Visualizza il profilo di Soulcage Invia un messaggio privato a Soulcage
    8-1-2016
    16:10
    Citazione:

    Tobaldo ha scritto:
    @ soulcage forse dirò cose ovvie, nel caso scusami:
    1-accendere
    2-pigiare continuando a tirare
    3-completare laccensione (riaccendendo)
    4-pigiare di nuovo (sempre tirando)

    Il pigino usalo con delicatezza, servirà in questa fase a pareggiare il tabacco (che si arriccia, come hai fatto notare) e a mantenere la giusta compressione della carica.

    affinare la tecnica di fumata va bene, ma ricordate sempre che bisogna trovare la propria tecnica, e questo si ottiene con lesperienza, perciò insistete!

    Ho seguito giusto ieri questi passaggi dopo aver letto più volte le tecniche su come accendere agevolmente la pipa ma ho ottenuto scarsissimi risultati. Probabilmente il tabacco usato (sfuso, regalatomi con lacquisto della pipa quindi non so quale tipologia sia) era un po' umido ma non voglio dare la colpa al tabacco. E' che molto probabilmente non sono ancora capace io!

    ENTRA-IN-CHAT

    chi è in chat ora?

    Manuali-per-i-novizi

    Pronto Soccorso Novizi



    Link per il Novizio

    Tutti i dubbi del novizio
    Scelta della prima pipa
    Accessori per la pipa
    Il tabacco per iniziare
    Caricamento della pipa
    Accensione della pipa
    L'acquerugiola
    Bruciori alla lingua
    Manutenzione della pipa
    Costruire la pipa
    I fltri
    Presentati nel forum!
    Il regolamento di FLPConsulta la mappa del sito per orientarti meglio nei contenutiScrivici per i problemi tecnici
    Questo sito, consapevole dei danni provocati dal fumo, non lo incoraggia, ma si confronta sulla cultura del lento fumo e il piacere collezionistico della pipa.
    Per il suo contenuto, www.fumarelapipa.com si rivolge a soggetti adulti e responsabili.
    L’accesso è vietato, pertanto, ai minori di 18 anni!

    © Copyright 2017 www.fumarelapipa.com 2002 | 2017