WWW.FUMARELAPIPA.COM

Re: assenza di aromi

Inviato da  StefanoGer   4/1/2017 18:25:04
Ciao e ben arrivato tra noi.
In primo luogo, se sei un neofita, forse è bene se incominci con pipa e tabacchi per gradi e, con calma. Punta solo su un tabacco e fumalo per almeno qualche mese, almeno 5 latte/buste da 50gr., ti consiglio di iniziare con un tabacco di base naturale o, natural aromatic, in modo da iniziare a conoscere bene i tabacchi di base e, imparare a riconoscere bene il tabacco in mixture che stai fumando.
Per esempio potresti partire con un Italia o, un Comune, come potresti optare per un Skandinavik Regular fino anche un, Amphora Orginal, busta marrone, quest’ultimo è un aromatizzato ma lo è in modo assai lieve, questo tabacco in questione è assai bilanciato e meno scontroso degli altri citati, più dolce e rotondo, si carica con facilità e si accende con facilità, facile da condurre in fumata, non irrita in genere la lingua, direi che uno dei tabacchi adatto ad un neofita se pure, in realtà, non esista un tabacco specifico, qualsiasi prodotto in fondo va bene, anche se io resto della idea che prima si inizia il percorso di affrontare i tabacchi di base meglio è io, abbondanerei quindi aromatizzati ed aromatici troppo spinti o, Em, oppure mixture complesse.
Il tuo problema potrebbe forse essere solo indotto dal fatto che, stai fumando troppi prodotti che sono diversi tra loro, in un arco di tempo troppo ravvicinato per la tua bocca perchè essa possa goderne ora, la tua bocca, ha azzerato la capacità di
cogliere le differenze di gusto, sazia e, spaizata dal marasma di gusti che in massa hai proposto ad essa, hai travalicato i tuoi limiti. Secondo me è bene che stacchi per qualche giorno, e poi riprendi da zero, fumando un solo tabacco, scerglilo e fumalo per qualche mese, non avere fretta, impara con calma a caprilo bene e, devi imparare a conoscere bene il tabacco di base con cui
la miscela è composta e, se essa ha in se altri tabacchi devi saperli poi riconoscere quando passerai ad altro tabacco…, importante secondo me poi è, non stressare la pipa che fumi e, tanto meno la tua bocca, così come si deve rodare la pipa anche la tua bocca devi rodarla, ci vuole tempo, inizia solo fumando una carica al giorno, dopo 15 giorni passa a 2 cariche al giorno, e quando sarai pronto magari anche a tre cariche, vai con calma,..non avere fretta, senti quello che la pipa dice e, quello che anche la bocca ti dice nelle ore e il giorno seguente la
fumata, se non è pronta per fumare se non ha ancora smaltito la precedente fumata non devi fumare, se la bocca è sazia non sentirà nulla o, poco. Ricorda che spesso più si fuma meno si sente, e tutti comunque hanno il proprio livello di tolleranza, e l’asticella di tolleranza sale con il tempo.
Ultima cosa, pulisci sempre bene le pipe, non lasciarle sporche, falle riposare almeno un giorno, non fumare in una stessa pipa tabacchi diversi, cerca di dedicare ad ogni pipa, se non un tabacco preciso, almeno una tipologia precisa.
Secondo me, se tu seguirai queste semplici premesse eviterai possibili problemi tra cui, forse, quello di cui tu, ti stai lamentando.
Saluti e buone fumate,...Ste

Messaggio originale: http://www.fumarelapipa.com/newbb/viewtopic.php?forum=11&topic_id=12405&post_id=377174