WWW.FUMARELAPIPA.COM



assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   4/1/2017 10:49:55
buongiorno,
sono nuovo del gruppo, perdonatemi ma ho cercato la sezione dove ci si presenta ma non l'ho trovata dunque ne approfitto anche per presentarmi, mi chiamo fabio 39 anni di roma.
vi parlo del mio problema che mi porto da 10 giorni circa.. premetto che è pochissimo che fumo la pipa, un mese, ho 4 pipe ed una dozzina di tabacchi 5 em 4 aromatici e 3 virginia.
da 10 giorni non riesco piu' a sentire nessun aroma nella pipa e la cosa mi sta facendo diventare pazzo... come se fumassi aria e questo succede con tutti i tabacchi e con tutte le pipe ho visto tutti i tutorial sul caricamento accensione, nella fumata sono molto accorto non scaldo mai la pipa non tiro con disperazione e non faccio nuvole di fumo... ho fatto una pausa di 4 giorni per far riposare il palato e la lingua ieri ho riprovato ma pochissimi sentori di tabacco... qualcuno potrebbe aiutarmi? è normale che all'inizio magari succedano queste cose? fatto sta che sto perdendo davvero il piacere e le speranze di potermi godere una sana fumata.
dimenticavo... non fumo sigarette ne' l'ho mai fatto... fumo sigari da un anno circa cubani extracubani e toscani ed ovviamente il fumo non lo aspiro.
vi ringrazio per le risposte e piacere di conoscervi.
fabio

Re: assenza di aromi

Inviato da  conway   4/1/2017 17:10:47
Ciao, ti porto la mia esperienza: ho iniziato a fumare la pipa quasi 4 anni fa, e all'inizio il palato bruciava e la lingua... beh... potevo staccarla e buttarla via...

Però sinceramente non ho mai avuto un problema del genere, né conosco altri amici pipisti che hanno avuto delle reazioni di questo tipo... semmai il contrario, ossia una percezione amplificata degli aromi e della fumata in senso generale a causa dell'"infiammazione da novizio"...

Re: assenza di aromi

Inviato da  StefanoGer   4/1/2017 18:25:04
Ciao e ben arrivato tra noi.
In primo luogo, se sei un neofita, forse è bene se incominci con pipa e tabacchi per gradi e, con calma. Punta solo su un tabacco e fumalo per almeno qualche mese, almeno 5 latte/buste da 50gr., ti consiglio di iniziare con un tabacco di base naturale o, natural aromatic, in modo da iniziare a conoscere bene i tabacchi di base e, imparare a riconoscere bene il tabacco in mixture che stai fumando.
Per esempio potresti partire con un Italia o, un Comune, come potresti optare per un Skandinavik Regular fino anche un, Amphora Orginal, busta marrone, quest’ultimo è un aromatizzato ma lo è in modo assai lieve, questo tabacco in questione è assai bilanciato e meno scontroso degli altri citati, più dolce e rotondo, si carica con facilità e si accende con facilità, facile da condurre in fumata, non irrita in genere la lingua, direi che uno dei tabacchi adatto ad un neofita se pure, in realtà, non esista un tabacco specifico, qualsiasi prodotto in fondo va bene, anche se io resto della idea che prima si inizia il percorso di affrontare i tabacchi di base meglio è io, abbondanerei quindi aromatizzati ed aromatici troppo spinti o, Em, oppure mixture complesse.
Il tuo problema potrebbe forse essere solo indotto dal fatto che, stai fumando troppi prodotti che sono diversi tra loro, in un arco di tempo troppo ravvicinato per la tua bocca perchè essa possa goderne ora, la tua bocca, ha azzerato la capacità di
cogliere le differenze di gusto, sazia e, spaizata dal marasma di gusti che in massa hai proposto ad essa, hai travalicato i tuoi limiti. Secondo me è bene che stacchi per qualche giorno, e poi riprendi da zero, fumando un solo tabacco, scerglilo e fumalo per qualche mese, non avere fretta, impara con calma a caprilo bene e, devi imparare a conoscere bene il tabacco di base con cui
la miscela è composta e, se essa ha in se altri tabacchi devi saperli poi riconoscere quando passerai ad altro tabacco…, importante secondo me poi è, non stressare la pipa che fumi e, tanto meno la tua bocca, così come si deve rodare la pipa anche la tua bocca devi rodarla, ci vuole tempo, inizia solo fumando una carica al giorno, dopo 15 giorni passa a 2 cariche al giorno, e quando sarai pronto magari anche a tre cariche, vai con calma,..non avere fretta, senti quello che la pipa dice e, quello che anche la bocca ti dice nelle ore e il giorno seguente la
fumata, se non è pronta per fumare se non ha ancora smaltito la precedente fumata non devi fumare, se la bocca è sazia non sentirà nulla o, poco. Ricorda che spesso più si fuma meno si sente, e tutti comunque hanno il proprio livello di tolleranza, e l’asticella di tolleranza sale con il tempo.
Ultima cosa, pulisci sempre bene le pipe, non lasciarle sporche, falle riposare almeno un giorno, non fumare in una stessa pipa tabacchi diversi, cerca di dedicare ad ogni pipa, se non un tabacco preciso, almeno una tipologia precisa.
Secondo me, se tu seguirai queste semplici premesse eviterai possibili problemi tra cui, forse, quello di cui tu, ti stai lamentando.
Saluti e buone fumate,...Ste

Re: assenza di aromi

Inviato da  Athara   5/1/2017 0:39:16
Citazione:

fabioprince ha scritto:
buongiorno,
sono nuovo del gruppo, perdonatemi ma ho cercato la sezione dove ci si presenta ma non l'ho trovata[...] vi ringrazio per le risposte e piacere di conoscervi.
fabio


Ciao Fabio.
Qui puoi presentarti al forum;
inizia a spulciarlo con calma, magari partendo dalla sezione Pronto Soccorso ;

@StefanoGer: ohi Ste'! Hai sicuramente parecchia esperienza (decisamente più di me!), ma... minchia se sei, come dire... prolisso?! Ho fatto fatica io a seguire il tuo post, immagina un neofita!
Non volermene, lo dico senza polemica e con estrema sincerità (e con un poco di diplomazia).


Re: assenza di aromi

Inviato da  mauriser   5/1/2017 0:54:51
Citazione:

Athara ha scritto:


@StefanoGer: ohi Ste'! Hai sicuramente parecchia esperienza (decisamente più di me!), ma... minchia se sei, come dire... prolisso?!



Lo sa lo sa l'amico Stefano, già l'abbiamo frustato in passato!

Ma ogni tanto ci ricasca...

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   5/1/2017 16:52:26
grazie mille della risposta... l'ho letta molto attentamente e con molto interesse...
allora... ho 4 pipe le pulisco attentamente tutte quante dopo la fumata di tabacchi ne ho molti perchè da tutte le parti ho letto che sopratutto all'inizio per un neofita è bene sperimentare provare vari tabacchi per poi individuare quello che fa al suo caso... posso provare a concentrarmi su un tabacco per qualche tempo ma fumare un italia e sopratutto un comune penso sia un po troppo poco gratificante.
agli inizi dopo aver provato gli aromatici ho preso il timm 1000 che mi è piaciuto tantissimo... il problema mi è nato quando ho provato i virginia... le prime fumate di virginia sono andate molto bene il golden glow mi è piaciuto tantissimo ( tutto abbinato con la nuova pipa una peterson sherlock holmes) poi il buio... ho fatto una carica di golden e puff... niente non sentivo piu' nulla... non fumo chissa' quanto... mi sono sempre fumato una carica al giorno nei we un paio ma mai esagerando... a questo punto ho un po di confusione... ieri ho provato a fumarmi in macchina una carica di da vinci e... sono riuscito a riprendere un po della soddisfazione in fumata provero' a non esagerare ed a concentrarmi su un paio di tabacchi senza spaziare troppo e mandare in tilt il mio palato.
ovviamente io ho tutto da imparare quindi piu' consigli ricevo e piu' posso provare a perfezionarmi.
grazie mille

Re: assenza di aromi

Inviato da  hal   5/1/2017 17:34:43
Impressione personale...con il foglio rosa non puoì provare subito una F1,ossia per quanto tu possa essere bravo ed aver letto,sei all'inizio e rischi per troppo entusiasmo di provare troppo in poco tempo e non capirci più niente.
Se fumi una volta al giorno,considerando che ti sei anche fermato,al massimo hai fatto una ventina di fumate che sono quelle che servono per rodare una pipa,ma non il fumatore.
Datti tempo e vai con calma,provare si,ma stai mischiando troppa roba,che è poi quello che ti ha scritto anche @StefanoGer.
Altra cosa in periodo d'influenza e mal di gola o semplicemente cambio di stagione il nostro cavo orale sente diversamente il fumo,se poi nel caso hai/stai usando dei medicinali hai voglia.
Poi su quali tabcchi siano gratificanti è un'altra storia.

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   5/1/2017 18:24:51
Grazie per il messaggio sono d'accordo con te ma io non ho assolutamente la pretesa di dire di essere un pilota di F1 anzi sono qui per cercare di imparare da voi più esperti il modo migliore per poter gustare questo magnifico mondo della pipa... ho visto video e letto informazioni per farmi un idea cerco sempre di approfondire al massimo in tutto ciò che faccio... a questo punto seguiro il vostro consiglio evitando di mischiare tabacchi sopratutto quelli più complessi... in tutto avrò fatto 50 o 60 fumate contando anche quelle con poco tabacco per rodare agli inizi le pipe... con cosa mi consigli di iniziare quindi ?

Re: assenza di aromi

Inviato da  Azazelo   6/1/2017 21:57:24
Ciao ^^ Io ti consiglierei di verificare l'umidità di tabacco e pipa, oltre alla temperatura di fumata perchè tabacchi umidi danno spesso assenza di sapore e dona un po' di acredine... :)

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   7/1/2017 19:46:08
Grazie del consiglio...come faccio a verificare l umidità dei due? cmq credo sia difficile visto che siamo in inverno....conservo i tabacchi dentro i vasetti di vetro della nonna

Re: assenza di aromi

Inviato da  hal   7/1/2017 21:45:14
IL tabacco...basta prenderlo fra le dita e stringere un po',avverti subito quello troppo umido da quello secco dalla consistenza/resistenza alla pressione.

La pipa...infili un dito,indice per esempio,nel fornello e senti se è umido,se la crosta è asciutta o appiccicosa.

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   8/1/2017 9:47:37
Grazie del messaggio... del tabacco non mi pare di aver mai sentito troppo umido per la pipa non l ho mai controllata ad essere sincero... nel caso dovesse essere troppo umida cosa devo fare ?asciugarla in qualche modo ?

Re: assenza di aromi

Inviato da  ROMAR4   8/1/2017 10:01:10
Sale fino nel fornello,
Due, tre gg e vuotare


Re: assenza di aromi

Inviato da  StefanoGer   10/1/2017 14:49:32
Chiedo venia per la mia precedente, avete ragione.

Secondo me, forse, se sei davvero neofita, non è detto che sia il massimo fumare del Golden Glow, facile da neofita non sentire nulla di quello che questo tabacco può donare, questo tabacco,come tanti altri, forse sono più adatti ad un fumatore decisamente rodato.
Secondo me, forse, meglio se prosegui a fumare tabacchi un po più congeniali a te, dove i sapori son più facili da cogliere, poi col tempo passerai in modo naturale e, spontaneo, ad altri tabacchi. In sintesi, non starei su miscele troppo aromatizzate ma, neppure troppo naturali, fossi in te mi fermerei per un po su una miscela saporita ma non troppo, tanto per dirne una per esempio citerei Amphora Orginal, ma anche altre ve ne sono.
Buone fumate, Ste

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   12/1/2017 8:47:34
Ciao ste grazie del messaggio.
premessa... sono "guarito" ora il mio palato è tornato a sentire tutti gli aromi dei tabacchi e sara' che sono stato un po senza ma ora li percepisco anche piu' accentuati.
si hai ragione non mi spingo su tabacchi troppo complicati proprio perchè sono alle prime armi e non ho la bocca abbastanza allenata da percepire determinati aromi un po piu' da navigati ma il fatto è che prima di avere questo problema l'aroma dolce quasi smielato del golden lo percepivo molto bene poi è andato tutto in tilt.
l'amphora a dire la verita' non l'ho mai provato magari ne compro una busta e provo a sentire la differenza.
comunque per ora sospendo i virginia perchè tutto è nato da quando ho cominciato a provare i virginia (sara' un caso)
grazie per il consiglio ti faro' sapere ;)

Re: assenza di aromi

Inviato da  fabioprince   20/1/2017 13:53:10
di nuovo buongiorno... ho capito cosa mi è successo... è il tabacco golden glow che mi scatena questo problema... dopo 10 giorni circa di fumate perfette fumando EM ed un paio di aromatici ho deciso di farmi una carica di virgina golden glow... il giorno dopo mi sono svegliato con la bocca impastata come se mi avessere infilato un mucchio di sabbia in bocca sentivo il palato secco, non irritato ne infiammato, ma fatto sta che si è ripresentato il problema dell'assenza di aromi... dunque ci deve essere qualcosa in questo tabacco, o forse nei virginia ma questo lo devo appurare, che mi da questo problema... ora sto di nuovo senza fumare per qualche giorno e piu' in la provero' qualche virginia diverso dal gonden...
buonagiornata

Messaggio originale: http://www.fumarelapipa.com/newbb/viewtopic.php?forum=11&topic_id=12405