10^ Festa della Pipa - Cagli - 29 e 30 maggio 2010

La Storia Della Festa

La festa del pipatore, che si tiene a Cagli ogni anno e patrocinata dal Comune, non è estranea ad un destino tipico dei migliori eventi, ossia quello di essere nata casulmente in maniera quasi improvvisata come incontro tra amici. Ed ora la festa del pipatore è giunta alla sua ottava edizione: intatta e fresca come la prima volta.
Lo spirito che la anima è sempre lo stesso: individuare in un oggetto come la pipa l’intimo segreto delle relazioni umane.
Questo è l’elemento centrale della manifestazione: la convivialità a cui non è sicuramente estranea la voglia e la curiosità di conoscere nuovi marchi, nuovi stili e nuovi modi di intendere e costruire la pipa. Infatti alla manifestazione partecipano svariati artigiani pipai che espongono i loro prodotti al fine di farsi conoscere dagli appassionati e nel contempo di presentare le novità del loro lavoro. Si svolge in genere in due giorni caratterizzati soprattutto dalla esposione degli artigiani intorno a cui ruotano svariate attività collaterali e ludiche che potrete visionare di volta in volta nel programma del 2008.
Da qualche anno alla manifestazione vera e propia si affianca anche la gara di lentofumo organizzata dal Club di Madrid prima e dal Pipa Club Italia dopo. Una manifestazione, insomma, a tutto tondo che vuole essere incontro, proposta e divertimento tutti intrecciati dal filo rosso della passione comune per la pipa e il fumo lento in generale.

Top